Rock Files Today – 17 Dicembre – Paul Bernard Rodgers

Oggi, 17 Dicembre 1949 – Middlesbrough, Inghilterra. Nasce Paul Bernard Rodgers. Da ragazzino, si appassiona subito al rock: suona il basso e canta nei Roadrunners, un quartetto che cambia nome e diventa The Widlflowers…


Oggi, 17 Dicembre 1949
Middlesbrough, Inghilterra
Nasce Paul Bernard Rodgers.
Da ragazzino, si appassiona subito al rock: suona il basso e canta
nei Roadrunners, un quartetto che cambia nome e diventa The
Widlflowers nel momento in cui decide di tentare l’avventura
londinese.
Nel 1968, Paul Rodgers è a capo dei Free, una band di rock
blues nella medesima vena artistica di Fleetwood Mac e Savoy
Brown.
Con il bassista della band, Andy Fraser, Rodgers scrive All Right
Now che, pubblicata nel 1970, diventa uno dei più clamorosi
successi di tutti i tempi: il brano va al primo posto in classifica
in 20 paesi diversi! E, da quei giorni fortunati sino all’anno
2000, solo nelle radio inglesi, il brano viene trasmesso più
di 2 milioni di volte!
Ma Rodgers è personaggio inquieto.
Lascia i Free e forma (insieme Mike Ralphs, ex-chitarrista di Mott
The Hoople) i Bad Company. E’ un nuovo sodalizio di successo.
La sua voce è così ruvida e tagliente da affascinare
anche i colleghi musicisti: tra questi un giovane chitarrista
londinese, Bryan May.
Quando Bryan militava negli Smoke, gli capitava spesso di aprire i
concerti dei Free e si mangiava con gli occhi il carisma di
Rodgers.
Tanto che lo proponeva spesso come modello al cantante della sua
nuova band, un certo Freddy Mercury.
“Piantala di chiedermi di cantare come Paul Rodgers”, ha detto
Mercury in più di un’occasione a May, “non ho né il
suo stile , né le sue doti: non sarò mai come
lui”.
Poco tempo fa, a tanti anni dalla scomparsa di Freddy Mercury,
Bryan May ha voluto che fosse proprio Paul Rodgers a cantare i
classici dei Queen.
Perché lui, come sta scritto sul retro di un recente album
dal vivo (Live in Glasgow) è “simply the greatest rock blues
singer alive”: semplicemente il più grande cantante di rock
blues in attività.

Articoli correlati
Rock Files Live! presenta: Lou, this is for you

Lunedì 13 gennaio prima puntata dell’anno per i Rock Files Live. Ezio Guaitamacchi e LifeGate presentano “Lou, this is for you”, una serata dedicata a uno degli artisti più importanti della storia del rock.

Rock Files Live! Alberto Radius

Nuovo appuntamento con i Rock Files Live! Sul palco del Memo Restaurant Music Club, ospite di Ezio Guaitamacchi, lunedì ci sarà Alberto Radius.

Rock Files Live! presenta L’Orage

Sul palco del Memo Restaurant Music Club lunedì per la puntata di Rock Files Live! L’Orage, che presenteranno il loro primo disco ufficiale L’Età dell’Oro.