Rock Files Today – 22 Novembre – The Beatles

Oggi, 22 Novembre 1968 – Londra Esce nei negozi di dischi uno strano oggetto. Si tratta di un album doppio, con la copertina bianca del gruppo: The Beatles.


Oggi, 22 Novembre 1968
Londra
Esce nei negozi di dischi uno strano oggetto. Si tratta di un album
doppio, con la copertina completamente bianca che presenta (in
piccolo, in basso a destra) stampigliato in rilievo il nome del
gruppo: The Beatles.
Nelle intenzioni dei Fab Four quello sarebbe anche il titolo del
disco.
Ma tutti, da subito, lo chiamano The White Album, “l’album
bianco”.
Nelle prime copie, in copertina, appare anche il numero seriale di
stampa. Originariamente il disco doveva chiamarsi A Doll’s House,
ma nei primi mesi dell’anno il gruppo inglese Family pubblica un
album dal titolo analogo.
Accreditato come uno dei migliori lavori dei 4 di Liverpool
(nonché loro disco più venduto di sempre, con oltre
20 milioni di copie all’attivo), l’ “album bianco” segna, in un
certo senso, la fine stessa dei Beatles.
Infatti, anche se lo si capirà in seguito, per la prima
volta tutti i pezzi dei Fab4 – pur se ancora accreditati in coppia
– sono, in modo evidente, composti singolarmente da Paul McCartney
e John Lennon.
Gran parte dei brani di Lennon & McCartney nascono a seguito
dell’esperienza di meditazione trascendentale in India a Rishikesh,
nel’ashram del loro guru Maharishi Yogi, nei primi mesi del
1968.
Eppure, poco più di un anno dopo, dopo il disco è al
centro del più efferato caso di omicidio della recente
storia americana.
L’8 agosto 1969, a Bel Air in California, una comune hippie guidata
da un certo Charles Manson uccide 5 persone tra cui la giovane
attice Sharon Tate, 27 anni incinta di 8 mesi e moglie del regista
Roman Polansky.
Manson dice che i Beatles hanno comunicato con lui attraverso le
canzoni del White Album e che la sua è una rivoluzione
razziale tesa a stabilire un nuovo ordine mondiale.
La chiama Helter Skelter, come uno dei brani dell’ “album
bianco”.
In realtà, McCartney scrive Helter Skelter nel tentativo di
produrre la “canzone più rumorosa” della musica rock, dopo
aver sentito Pete Townshend dichiarare che I Can See For Miles
degli Who era quella più rumorosa mai registrata.
E, più che una rivoluzione razziale, per Paul Helter Skelter
è semplicemente un luna park alle porte di Londra

Articoli correlati
Rock Files: The Beatles

Una puntata speciale dedicata al 50esimo compleanno della rock band più amata di sempre: i Beatles. Cinquant’anni e non sentirli.

Rock Files Today – 09 Luglio – Paul McCartney

Oggi, 9 Luglio 1972 – Chateuvallon, Francia Non suonava dal vivo dal 1966: allora era insieme ai Beatles e aveva appeso al chiodo il suo leggendario basso Hofner modello violino. Paul McCartney torna oggi sul palco insieme alla sua nuova band, i Wings…

Rock Files Today – 02 Giugno – Paul McCartney

Oggi, 2 Giugno 2002 Miami, Florida Il lussuoso Turnberry Isle Resort di Aventura ospita una delle coppie più chiacchierate dello show biz internazionale: quella formata dall’ex-Beatle Paul McCartney e dalla sua compagna Heather Mills, 26 anni più giovane di lui.

Rock Files Today – 11 Maggio – John Lennon

Oggi 11 Maggio, 1972 – New York Lo show televisivo di Dick Cavett stasera ha un ospite d’eccezione: John Lennon. Residente a New York dal 1970, l’ex Beatle dichiara in diretta, di fronte alle telecamere…