Rock Files Today – 27 Gennaio – David Bowie

Oggi, 27 Gennaio 1971 – Washington, DC David Bowie sbarca per la prima volta in America…


Oggi, 27 Gennaio 1971
Washington, DC
David Bowie sbarca per la prima volta in America.
Ed è subito scandalo.
Il suo nuovo album, The Man Who Sold The World, lo mostra in
copertina con quel suo dolce viso androgino, i lunghi capelli
biondi sciolti sulle spalle con addosso un abito da donna assai
azzardato.
La sua casa discografica americana mette immediatamente al bando
quell’immagine tanto che il nuovo packaging del disco made in Usa
non prevede alcuna foto di Bowie in copertina.
La stampa, però, è tutta radunata per vedere quella
stravagante rockstar inglese a cui piace vestirsi da donna. I
giornalisti degli Stati del Sud, in particolare quelli di Texas e
Louisiana, non sembrano essere interessati ad altro.
Eppure Bowie, in quel momento, sta per produrre il suo primo,
solidissimo sound, quello che lo lancerà di lì a poco
verso i fasti di Ziggy Stardust. Accompagnato dalla chitarra di
Mick Ronson e dal basso di Tony Visconti (due tra i suoi più
validi e fedeli collaboratori) Bowie è un torrente in piena.
New York, Chicago, Filadelfia, San Francisco, Los Angeles e le
altri grandi metropoli statunitensi sono ai suoi piedi. Nel giro di
tre sole settimane, Bowie conquista l’America e torna a Londra. I
musicisti che lo accompagnano, che fino a quel momento si fanno
chiamare The Hype, alla fine dell’anno sono già diventati
The Spiders From Mars, i ragni di Marte.

Articoli correlati