Riascolta l’intervista a Zucchero

Ospite di LifeGate Radio: il bluesman italiano per eccellenza Zucchero.

Un lavoro che pesca nelle radici emiliane di Zucchero e segna
un’importante svolta stilistica: da Re del Blues come lui, in modo
autoironico, spesso ama definirsi a “folk balladeer”.

Dopo anni di blues e soul, di rock e ballate, Fornaciari
s’inventa infatti una formula acustica originale per recuperare
radici paesane e atmosfere perdute “in una società ormai
alla deriva”. Il suo è un sound molto d’effetto, patinato ma
intimo, che esalta testo e melodia delle canzoni di CHOCABECK.

Lo aiutano (tra gli altri) Bono, Brian Wilson, Don Was e
Brendan O’Brien.

 

Concept album anomalo che, attraverso nuovi suoni, va alla
ricerca di profumi antichi, CHOCABECK già nel titolo lancia
un messaggio preciso: CHOCA, in dialetto emiliano significa che
ciocca, fa rumore e BECK è il becco: se il becco fa rumore,
significa che in bocca non c’è nulla, nulla da mangiare

 

zucchero

 

Articoli correlati