Roma si innamora della bicicletta

Presto potremo dire addio all’immagine di una capitale fatta solo di monumenti e colonne di traffico e smog. Nel 2011, infatti, il numero di romani che hanno scelto la bicicletta per spostarsi abitualmente in città.

L’indagine sull’utilizzo della bicicletta in città è stata realizzata tra aprile e giugno 2012 da un gruppo di
giovani in tirocinio presso il dipartimento per la Tutela dell’ambiente del Comune di Roma.
Oggi i cittadini a scegliere “abitualmente” la bici – cioè per almeno cinque spostamenti a settimana – sarebbero tra 150mila e
170mila, con un picco (7 per cento) nella fascia d’età tra i 24 e i 60 anni.

 

Sorprende anche il dato di coloro che si spostano in
bicicletta in via quasi definitiva, pari ad almeno 10 spostamenti a
settimana: sarebbero circa 40mila.


 

Un fenomeno dovuto principalmente a due fattori: la crisi
economica che ha portato le persone a rinunciare all’auto per
risparmiare in carburante (il calo dei consumi è stato pari
al 10 per cento su base annua) e lla nascita del movimento
#salvaiciclisti che da un anno
cerca di diffondere la cultura delle ruote, non solo come sport,
attraverso una campagna partita su blog e social network
(soprattutto Twitter) e ora radicatasi
in diverse città attraverso l’istituzione di comitati.

Articoli correlati