Se migliori la responsabilità sociale di impresa cresce il fatturato

IBM, grazie ai nuovi servizi di consulenza, aiuta le imprese a comprendere e a migliorare il loro impatto nella società e ad allinearsi alle aspettative degli azionisti.

 

“Gestire il proprio business in modo etico e con attenzione per
l’ambiente, oggi non è più solamente un’esigenza, ma
anche un’opportunità – ha affermato George Pohle, IBM vice
president and global leader for business strategy consulting.

“Ma per ottenere tutto ciò – continua – le imprese devono
essere capaci ora di valutare accuratamente quanto incontrano
queste aspettative, e come e dove sono necessari dei
miglioramenti”.

Un recente studio effettuato da IBM, indica che molte aziende
hanno necessità di analizzare e migliorare le loro
attività legate alla CSR, per raggiungere l’allineamento con
quanto i loro clienti e i loro azionisti si aspettano. La
maggioranza degli interpellati, ha risposto di aver pianificato
entro i prossimi tre anni di aumentare del 25% i propri
investimenti in attività legate alla CSR.

L’obiettivo è quello di assicurare al mercato che stanno
investendo nei giusti programmi, politiche e azioni per soddisfare
le aspettative dei propri azionisti, e ciò rappresenta
proprio il motivo per il quale questa nuova unità di
consulenza IBM è stata sviluppata.

Grazie alla Corporate Social Responsibility Benchmarking
Utility, IBM può utilizzare la sua capacità di
valutazione strategica e la sua roadmap per aiutare l’impresa a
migliorare i processi di business e le operation, correggendo ogni
difetto e integrando la CSR in una strategia complessiva.

I servizi offerti? La Carbon footprint analysis and management;
l’Environmental procurement; la CSR policy development and
monitoring for suppliers; servizi per i “Green” data center e molto
altro ancora.

Articoli correlati