Sensibilità agli alimenti. Come comportarci

Perché si può essere intolleranti verso un certo alimento più che verso un altro?

Si è sensibili a certi cibi per diversi motivi:

1) si può essere geneticamente intolleranti verso qualche
alimento il quale contiene sostanze che, per carenze o eccessi
individuali, induce e indurrà sempre problemi;
2) si può essere intolleranti a un certo alimento,
perché lo si consuma in quantità troppo elevate.
C’è chi mangia ogni giorno uova, oppure pasta o così
via e il corpo comincia a creare disturbi funzionali che con il
tempo degenerano in veri e propri problemi organici.
3) Un altro motivo di intolleranza è legato alle
caratteristiche dell’alimento stesso in relazione allo stato di
salute del soggetto. Se, per esempio, vi è un eccesso
proteico nel corpo, l’individuo sarà tendenzialmente
sensibile verso tutti gli alimenti che contengono un quantitativo
di proteine che superi un certo limite. Oppure se vi è il
colesterolo alto, si tende a divenire sensibili a tutti quegli
alimenti che lo alzano ulteriormente e così via.
4) Infine si può essere sensibili ad un alimento
perché contiene ingredienti presenti in qualche cibo
(reazioni incrociate) a cui si era già sensibili in
precedenza. In questo caso, si tratta di sensibilità
indiretta.

Vi sono vari sistemi per scoprire quali alimenti ci risultano
tossici e vanno da metodi empirici quali il test chinesiologico, al
test effettuato con apparecchiatura di biorisonanza uno dei
più attendibile: si basa sulle frequenze corporee del
soggetto messe in relazione con le frequenze dei singoli
alimenti.

Articoli correlati
Le citazioni più belle per sempre #3

Le citazioni che LifeGate quotidianamente pubblica sulla sua pagina Facebook sono scelte da libri (veri), antologie, racconti, romanzi e dialoghi di film.

Lo scienziato felice

Per trovare il nostro pensiero non dobbiamo seguire i condizionamenti sociali, ma rimetterli in discussione. Ci sono due tipi di arte: quella che genera piacere e quella che genera felicità.

Balene. Scacco al capitano Achab!

Nonostante la moratoria internazionale alla caccia alle balene, ogni anno migliaia di cetacei muoiono, uccisi dalle baleniere, come accade nel celebre romanzo di Melville. Ma qualcosa sta per cambiare.

Equitazione e bambini

Uno sport utilissimo per la crescita psico-motoria del bambino. Il rapporto con il pony sviluppa anche il senso della responsabilità e dell’amicizia con l’animale.