Song for Silverman- Ben Folds

Song for Silverman propone al centro delle sue armonie lunghi arpeggi di piano suonato alla maniera classica e poi arrangiato con stili ritmici contemporanei…

Song for Silverman- Ben Folds

SongsForSilverman

Questo raffinato album propone al centro delle sue
armonie lunghi arpeggi di piano suonato alla maniera classica e poi
arrangiato con stili ritmici contemporanei mentre la batteria entra
durante i molti cambi e si fonde in un perfetto legato, sincopata a
volte o in un semplice quattro quarti non annoia ma colpisce
l’attenzione.
Un po’ Coldplay, un po’ Tears For Fears quando affronta armonie
rock, un po’ se stesso Ben Folds ci sorprende con cadenze
d’inganno, intermezzi, preludi e gran conoscenza delle leggi di
armonia e melodia, nella bellissima ballata ” you to thank”
addirittura un solo di pentatonica..
Racconta se stesso con la sua voce e lo fa con sincerità fin
dalle prime note.

01. Bastard
02. You to thank
03. Jesusland
04. Landed
05. Gracie
06. Trusted
07. Give Judy my notice
08. Late
09. Sentimental guy
10. Time
11. Prison food

Francesco Piccolomini

Articoli correlati