Spaghetti al Nero d’Avola

Spaghetti al Nero d’Avola: un primo piatto che profuma di Sicilia, prelibato e bello da vedere, perché in cottura con il vino gli spaghetti si colorano di rosso rubino.

Ingredienti spaghetti al Nero d’Avola per 4 persone

350 g di spaghetti

2 bicchieri di Nero d’Avola

1 litro e mezzo di brodo vegetale preparato con cipollotto, sedano, carota e sale

olio extra vergine di oliva

prezzemolo fresco abbondante

aglio

a piacere poco peperoncino

sale

 

spaghetti al nero d'avola
Cuocere gli spaghetti nel brodo di verdura

 

Preparazione

In una casseruola capiente far rosolare l’aglio nell’olio. Intanto lessare gli spaghetti nel brodo vegetale per 1 minuto, dopodiché buttarli nella padella con l’olio e aggiungere il Nero d’Avola. Far cuocere continuando a mescolare e aggiungendo il brodo ogniqualvolta il composto risulti troppo asciutto. A cottura ultimata aggiungere il prezzemolo lavato e tritato in precedenza ed eventualmente il peperoncino. Servire ben caldo.

 

spaghetti al Nero d'Avola
Il Nero d’Avola è uno dei vitigni rossi più pregiati della produzione vinicola siciliana © www.made-in-italy.com

Notizie e consigli

Il Nero d’Avola è uno dei vitigni rossi più pregiati della produzione vinicola siciliana. Alla degustazione il Nero d’Avola ha un colore rosso rubino intenso, brillante, vivace, con riflessi violacei, se giovane, o granati, dopo l’invecchiamento; l’aroma è complesso, con note di viola e spezie prugna secca, ciliegia, mora, ribes nero, lampone e cioccolato, cuoio e tabacco.

 

Con la collaborazione di Margherita Calderone

 

Articoli correlati
Biologico e salute, un binomio che convince

Il biologico è definitivamente uscito dalla nicchia: gli acquisti bio sono cresciuti anche nel periodo dell’emergenza coronavirus. Un riflesso del desiderio di un mondo più sostenibile, ma anche della consapevolezza di quanto il bio sia sicuro per la salute umana e dell’ambiente.