StanzaScirocco Le mani

StanzaScirocco Le mani. Cara LidiaMia, è trascorsa un’altra settimana senza di te, tempo fatto di ricordi, di nuovi pensieri, di nuove storie con cui mi sono cibato…

StanzaScirocco Le mani


Cara LidiaMia,
è trascorsa un’altra settimana senza di te, tempo fatto di
ricordi, di nuovi pensieri, di nuove storie con cui mi sono cibato.
Il mare è grosso stanotte, e il rumore delle onde contro gli
scogli mi fa tornare alla mia memoria, quello sguardo fiero e
ferito allo stesso tempo, quegli occhi seri ma pronti ad
addolcirsi, quel modo di muovere le mani che avevi… le mani
ti incuriosivano, quante volte mi hai detto nei giorni che
seguirono il mio naufragio, quando ancora privo di conoscenza, che
accudendomi guardavi le mani cercando di intravedere segni del mio
passato….ricordo ancora quella sera che mi leggesti una
poesia di Alda Merini che parlava di una mano….la mano di un
Angelo:
Solo un mano d’angelo
intatta di sè, del suo amore per sè,
potrebbe offrirmi
la concavità del suo palmo
perché vi riversi il mio pianto.
La mano dell’uomo vivente
è troppo impigliata nei fili dell’oggi e dell’ieri,
è troppo ricolma di vita e di plasma di vita!
Non potrà mai la mano dell’uomo mondarsi
per il tranquillo pianto del proprio fratello!
E dunque, soltanto una mano di angelo bianco
dalle lontane radici nutrite d’eterno e d’immenso
potrebbe filtrare serena le confessioni dell’uomo
senza vibrarne sul fondo in un cenno di viva ripulsa.

Articoli correlati
Rock Files: Emma Tricca

Vi raccontiamo di Emma Tricca. Una bella storia di successo di una giovane donna coraggiosa (ricordate della ragazzina italiana scelta da Amy Winehouse?)…

Guarda la diretta video di Passengers

Cari passeggeri, ci siamo: l’ultima settimana sul magic bus di Passengers sarà anche in diretta video. Vi aspettiamo per l’ultimo viaggio della stagione.

Solevoci | Rock Files Live!

I Classici del Rock riletti dai migliori vocalist e gruppi “a cappella italiani” di Solevoci come Alti & Bassi, Boris Savoldelli e Mezzo Sotto.