Stress, sale della vita o condanna?

Informazioni, spunti e consigli per fare s

Stress. Quando l’inglese non era ancora così diffuso nel
nostro linguaggio quotidiano, questa parola era già usata
comunemente anche in Italia per descrivere un sintomo tipico della
vita del nostro tempo, con la sua accelerazione dei tempi,
moltiplicazione degli stimoli e il suo progressivo allontanamento
dai ritmi naturali.

Pochi sanno la vera origine di questa parola, che nasce… per
errore, da Hans Selye, un giovane medico di origine ungherese che,
appena giunto a Montreal, deformò, per errore, la parola
“strain”, più appropriata per indicare uno “sforzo o
strappo”. Il Canada diventò la sua patria di adozione e lui
divenne uno dei primi ricercatori di questa sindrome, inizialmente
studiata in laboratorio – come fenomeno di rigetto in risposta a
uno stimolo eccessivo – e ben presto riconosciuta anche nella vita
quotidiana.

Oggi si continua ad usare la parola “stress” per indicare tutte
quelle situazioni che ci conducono ad una forma di “esaurimento”,
tuttavia, lo stress non è necessariamente un fattore
negativo. Esiste lo “stress positivo” che ci porta a far emergere
capacità e risorse che non pensavamo neppure di avere e lo
“stress negativo” che è invece quello che si sviluppa ogni
volta che le richieste dell’ambiente superano le risorse che
riteniamo di possedere.

“Lo stress è vita e la sua completa assenza è
caratterizzata dalla morte”, diceva Selye, invitando ad affrontare
lo stress non con l’obiettivo di eliminarlo, quanto di
canalizzarlo.

Per saperne qualcosa di più e conoscere alcuni piccoli
trucchi per convivere in armonia con l’inevitabile stress vi
proponiamo… una passeggiata per LifeGate su questo tema.

Cos’è lo
stress

A dispetto dell’alone negativo che circonda la parola, lo stress
è un fenomeno naturale di risposta dell’organismo a
richieste dell’ambiente. Non può e non deve essere evitato,
perché è l’essenza dell’essere vivi.

La gestione dello
stress

Lo stress eccessivo e prolungato è fonte di disagio e di
patologie, alcune delle quali possono diventare irreversibili.

Lo
stress non è una malattia

Sindrome generale di adattamento agli stimoli esterni, per
superarli o per fuggirli, lo stress scatena due tipi di reazioni:
una di tipo comportamentale e l’altra di tipo biologico/fisico.

Le conferme della
ricerca

La meditazione fa bene alla salute: chiunque la pratichi lo sa
bene, ora cominciano ad arrivare conferme anche dalla scienza
ufficiale, solitamente disposta ad ammettere solo i vantaggi
derivanti da un generico “stato di rilassamento”.

Rilassarsi
può essere difficile

La capacità di raggiungere un profondo rilassamento è
fondamentale per prevenire e curare disturbi fisici e psicologici.
Ci sono moltissime tecniche per imparare a rilassarsi, ma il
rischio è che lo sforzo di riuscirci crei l’effetto
paradossale di un aumento della tensione.

Biodanza e
sessualità

Ansia e stress risultano spesso alla base dei disturbi legati alla
sfera sessuale e alla capacità di dare e ricevere un
autentico nutrimento affettivo nella relazione con il partner.

Massaggio: vantaggi e
limiti del fai da te

Non sempre possiamo ricorrere all’aiuto di mani esperte per
tonificarci da ritmi e posture faticose. Buona idea, dunque,
imparare semplici gesti da applicare su noi stessi per rilassare,
ma anche per conoscere e coccolare il proprio corpo.

Rilassarsi in
vasca

Alcuni suggerimenti pratici per procurarsi tutti i piaceri e i
benefici di un bagno caldo, anche attraverso il floatation
tank.

Quando curarsi con
l’agopuntura

In Occidente l’agopuntura ha radicato la sua fama soprattutto
nell’ambito della terapia del dolore, dove ha dato risultati
eccellenti, a fronte di una totale assenza di effetti collaterali,
ma i suoi benefici si estendono anche alla cura dello stress e di
disturbi più seri.

Ipertensione,
istruzioni per l’uso

L’alimentazione gioca un ruolo essenziale nel controllo della
pressione alta. Basteranno pochi accorgimenti per non mortificare
l’appetito e ridurre o eliminare cibi ad alto contenuto di
sodio.

La
salute in un cesto di verdure

La dieta ideale contro l’ipertensione prevede soste quotidiane dal
fruttivendolo, perché controllando l’alimentazione si
riducono di molto i rischi connessi a questo diffuso disturbo.

Rilassarsi con un
bagno di fieno pieno di profumi

Nel Tirolo alcune aziende agricole si sono organizzate per offrire
ai turisti dei bagni di fieno riproponendo così un’ antica
tecnica curativa e di rilassamento.

Ritrovarsi…all’aria
aperta

Trekking, mountain bike, tenda e camper: valide alternative al
turismo di massa per creare un dialogo più autentico e
trovare una maggior intimità con l’ambiente naturale.

Soundscape:
metropoli e rumore

Gli effetti deleteri dell’inquinamento acustico impongono la
concezione di un nuovo modello di paesaggio sonoro urbano.

Lo
sfizio di vivere nella chioma di un albero

Ricevere gli invitati a cena a cinque metri da terra nella chioma
folta di una quercia, sdraiarsi su una poltrona in mezzo a dei rami
di un melo: situazioni come queste possono diventare realtà
a patto di avere un albero adatto nel giardino.

Articoli correlati
Le citazioni più belle per sempre #3

Le citazioni che LifeGate quotidianamente pubblica sulla sua pagina Facebook sono scelte da libri (veri), antologie, racconti, romanzi e dialoghi di film.

Lo scienziato felice

Per trovare il nostro pensiero non dobbiamo seguire i condizionamenti sociali, ma rimetterli in discussione. Ci sono due tipi di arte: quella che genera piacere e quella che genera felicità.

Balene. Scacco al capitano Achab!

Nonostante la moratoria internazionale alla caccia alle balene, ogni anno migliaia di cetacei muoiono, uccisi dalle baleniere, come accade nel celebre romanzo di Melville. Ma qualcosa sta per cambiare.

Equitazione e bambini

Uno sport utilissimo per la crescita psico-motoria del bambino. Il rapporto con il pony sviluppa anche il senso della responsabilità e dell’amicizia con l’animale.