Atomica in pensione!

Atomica in pensione!

Spenta la vecchia centrale atomica di Obrigheim. La Germania continua decisa il cammino per l’emancipazione dall’energia nucleare per abbracciare le energie rinnovabili.

Chernobyl fa 20 anni

Chernobyl fa 20 anni

Esattamente 20 anni fa, il 26 aprile, esplodeva il reattore nucleare di Chernobyl. Le conseguenze sulla salute delle popolazioni colpite si sentono ancora oggi. Gli effetti sulle scelte energetiche dei governi, invece… no.

Energia nucleare, pro e contro

Energia nucleare, pro e contro

Ci sono argomenti pro e contro l’energia nucleare. Una valutazione razionale non gioca a suo favore, esistono fonti energetiche meno costose e meno problematiche.

Blackout, quo vadis

Blackout, quo vadis

Dopo il blackout di domenica si possono ipotizzare tre scenari futuri: lo sviluppo programmato di fonti rinnovabili, la costruzione di nuove centrali termoelettriche e nucleari o la stasi nella situazione attuale.

Rifiuti nucleari, cadaveri senza sepoltura

Rifiuti nucleari, cadaveri senza sepoltura

Il problema dello stoccaggio dei rifiuti radioattivi deve essere risolto, ma nessuno li vuole nelle proprie vicinanze. Nonostante questo la Ue punta al rilancio delle centrali nucleari. Saranno i soldi a “dare una mano”?

Sarà il vento a spazzare via il nucleare

Sarà il vento a spazzare via il nucleare

“L’espansione dell’energia eolica è necessaria e non procrastinabile”, afferma il rapporto dell’Agenzia per l’Energia tedesca. La Germania produce da sola il 40% dell’energia eolica del mondo.