Barack Obama, 14 mesi dopo

Barack Obama, 14 mesi dopo

Quando il candidato democratico alla Casa Bianca, Barack Obama, era impegnato nella sua entusiasmante e seguitissima campagna per le presidenziali con il suo semplice ma efficace slogan “we can”, molta impressione avevano alimentato le sue promesse politiche sull’ambiente e lo sviluppo sostenibile. Da un articolo di Vincenzo Caccioppoli su rinnovabili.it   Ascolta

Detroit e i dis-onorevoli

Detroit e i dis-onorevoli

Fonte: Dan Alexe, România libera via Presseurop.eu E poi…   Può darsi che la crisi economica aiuti a realizzare un sogno. Smontare pezzo per pezzo le città invivibili e strapiene per trasformarle in qualcosa di completamente diverso: orti e animali da cortile, aria buona e alberi da frutto.   Ci sta provando Detroit, ex città

Jacques Audiard: il profeta del multilinguismo

Jacques Audiard: il profeta del multilinguismo

Il punto di forza del suo nuovo “Un Profeta” (nelle sale italiane in questi giorni) è l’uso di lingue diverse: un turbine di francese, arabo e corso che farà girare la testa ai traduttori ma che sottolinea intelligentemente il caos multiculturale e il groviglio idiomatico presenti nella vita sociale ed economica delle capitali del mondo.

Christopher McCandless avrebbe compiuto 42 anni…

Christopher McCandless avrebbe compiuto 42 anni…

AscoltaIn Internazionale su LifeGate radio oggi ho parlato di Christopher Johnson McCandless, conosciuto anche come Alexander Supertramp (12 febbraio 1968 – 18 agosto 1992). E’ stato un viaggiatore statunitense trovato morto nei pressi del Parco nazionale di Denali, in Alaska.Aveva viaggiato per due anni negli Stati Uniti e nel Messico del nord, fino a raggiungere

Masdar, la città ecologica

Masdar, la città ecologica

Masdar sarà organizzata in stradine in modo da garantire ombra e sarà costruita con accorgimenti che terranno lontano il calore e con strutture che siano un esempio di ecoarchitetture. Ogni luogo sarà raggiungibile nell’arco di un minuto e i mezzi saranno ad emissione carbonio zero. Le auto dovranno rimanere al di fuori del perimetro della

Intervista a John Thackara

Intervista a John Thackara

Nell’ultimo libro di John Thackara “In the Bubble”, design per un futuro sostenibile. Un futuro che sta già avvenendo, con una premessa, tratta dall’opera: “se siamo in grado di progettare modi per renderci la vita difficile, possiamo progettarne altri per risolvere i nostri problemi”. L’abbiamo incontrato a Milano, alla Design Library

Che fine ha fatto Muntazer al Zaidi?

Che fine ha fatto Muntazer al Zaidi?

Che fine ha fatto Muntazer al Zaidi? E’ il giornlista iracheno salito alla ribalta internazionale lo scorso 14 dicembre per aver cercato di colpire il presidente americano uscente George W. Bush, in visita di commiato a Baghdad, lanciandogli contro le proprie scarpe. Così inizia questa puntata di LifeGate Internazionale che vi porterà anche a scorpire