Il caffè: se non è equo che piacere è?

Il caffè: se non è equo che piacere è?

Ogni anno ne beviamo 13 miliardi di tazzine, corrispondenti a 37 chili di chicchi per famiglia. Stiamo parlando di sua maestà il caffè, una bevanda a cui i più non riescono a rinunciare. Le origini? Anche se la sua patria sembra essere la zona meridionale dell’Abissinia, nota come Caffa, il nome deriva quasi certamente dall’arabo

L’olio? Siamo fritti

L’olio? Siamo fritti

La vicenda dell’olio d’oliva si sta trasformando in un tormentone senza fine e problematico da riassumere. Proviamoci. L’Unione europea, dopo accesissime discussioni, ha rimesso mano alla sua etichettatura. I nuovi provvedimenti si trovano nel Regolamento n. 1019/2002 e saranno operativi a partire da due date distinte: 1° novembre 2002 e 1° novembre 2003. Veniamo al

Pericolo tropicale

Pericolo tropicale

Ananas, papaya, mango, avocado, maracuja, passion fruit stanno diventando un cult per i consumatori di casa nostra. Gli estimatori della “nuovelle cuisine” ne fanno un segno di distinzione e allora non c’è occasione in cui non amino colorare la loro tavola di frutta proveniente da località esotiche. Tutto bene, dunque? Macché! Troppo spesso i Paesi

Che vita… nello yogurt

Che vita… nello yogurt

Fresco e salutare, ricco di fermenti vivi. Bianco, compatto o light che sia è uno dei migliori alleati della nostra salute. Da qualche tempo, poi, è stato elevato al rango di alimento “probiotico”, praticamente promotore di una buona qualità di vita. Nel mondo ce ne sono ben 25 tipi, anche se occorre riconoscere che dagli scaffali dei

Fare la spesa: la marmellata

Fare la spesa: la marmellata

“Essere beccati con le dita nella marmellata”, il vecchio andante la dice lunga sulla passione di bambini, adulti e anziani per questo dolce prodotto. E le cifre stanno lì a dimostrarlo. Il 50% delle famiglie italiane ne acquista con regolarità un vasetto e nel 2001 la sua richiesta da parte dei consumatori ha fatto registrare

Cotolette? I polli siamo noi

Cotolette? I polli siamo noi

Ma tanta voglia è ben riposta? Sì e no. Ciò non per riproporre uno dei tanti dubbi Amletici, ma semplicemente perché tanti “pronti da cuocere” nascondono numerose ombre e poche luci. Sì, perché quando si parla di “cotolette impanate di pollo” occorre fare molta attenzione anche alle denominazioni commerciali, oltre che all’elenco degli ingredienti. Filetti

Legalmente ingannevoli

Legalmente ingannevoli

Analizziamo le descrizioni di alcuni prodotti per evidenziare quelle ingannevoli. Quando la legge non tutela il consumatore dobbiamo essere informati. Polpa di pomodoro. E’ possibile ricavarla anche da polpa congelata: non è disciplinata come i pelati che invece debbono essere ottenuti con pomodoro fresco. Che fare. Tenere d’occhio il lotto di produzione: compare una lettera

Passata sotto la lente

Passata sotto la lente

Semplicità, uso rapido, niente “perdite” di tempo a schiacciare pomodori freschi o pelati: ecco i magnifici ingredienti che hanno fatto la fortuna delle passate. Le cifre stanno lì a dimostrarlo: le passate, ormai, hanno superato il 30 per cento dei consumi fra i diversi tipi di pomodoro in conserva. A tanto successo corrisponde altrettanta qualità?

“Le fabbriche degli animali”

“Le fabbriche degli animali”

Cosa c’entrano i diritti degli animali con i bambini affamati del terzo mondo? Da anni gli animalisti sostengono che la scelta vegetariana è una scelta di pace e nonviolenza non solo nei confronti degli animali, ma anche nei confronti di quel miliardo e mezzo di persone sottoalimentate che non hanno cibo a sufficienza, a causa