Top ten 2009 delle auto meno impattanti sul mercato

Nella Top Ten delle auto meno inquinanti vince la piccola di casa Toyota, davanti alle ibride e alle moderne city-car a benzina, premiate per i ridotti ingombri e l’efficienza. Penalizzate invece le Diesel senza filtro anti particolato.

Top ten 2009 delle auto meno impattanti sul mercato.

Con 99 grammi di CO2 emessi per chilometro la Toyota iQ 1.0 si
è piazzata al primo posto nella nuova classifica delle
autovetture a minore impatto ambientale stilata da Legambiente in
collaborazione con Ata Svizzera (Associazione traffico e ambiente).
La nuova piccola di casa Toyota precede le tre ibride
elettrico-benzina (la nuova Honda Insight, la Toyota Prius e la
vecchia Honda Civica berlina) e poi tutte le piccole city car, come
la Toyota Aygo, la Smart, la Daihatsu Cuore, la Peugeot 107, la
Citroen C1 e la Daihatsu Sirion, tutte nella versione mille di
cilindrata.

Sono stati analizzati i 750 modelli di auto più venduti
in Italia nel 2008 – ed è interessante notare che non
è una mera classifica delle emissioni di CO2 che si potrebbe
desumere da qualunque rivista. Per elaborare la eco-topten sono
stati valutati “a tutto tondo” gli elementi d’impatto
sull’ambiente: il peso e l’ingombro, il rumore, le emissioni di CO2
ma anche di tutti gli altri inquinanti.

Infine, emerge sempre dall’analisi, sono raddoppiati i modelli
di auto in vendita con emissioni inferiori ai 120 grammi di CO2 a
chilometro: da una quarantina a circa ottanta.

 

Articoli correlati