Topografia dell’iride la salute si vede negli occhi

Topografia dell’iride: Lettura ed interpretazione delle forme e dei colori presenti nell’Iride come fonte d’informazione biologica, psichica e genealogica”.

Topografia dell’iride: La più sintetica ed esplicativa definizione di Iridologia è:
“Lettura ed interpretazione delle forme (morfologia) e dei colori (cromatismo) presenti nell’Iride come fonte d’informazione globale biologica, psichica e genealogica”.

1. La zona della pupilla, cioè il forame centrale dell’occhio dal quale passa la luce

2. La zona dell’orletto pupillare interno (OPI), cioè il margine della pupilla sul suo versante interno,
verso il centro dell’occhio.

3. La zona dell’orletto pupillare esterno (OPE), cioè il margine della pupilla sul suo versante esterno, verso la periferia dell’occhio.

4. La zona della corona, anche detta collaretto o siepe, è la zona che sta tra la pupilla e la linea circolare frastagliata chiamata appunto margine della corona.

5. La zona del margine della corona

6. La zona degli organi, situata tra il margine della corona e il margine dell’iride.

7. La zona dell’orlo irideo interno (O.I.I.),
cioè il margine dell’iride sul versante interno.

8. La zona dell’orlo irideo esterno (O.I.E),
cioè il margine dell’iride sul versante esterno.

Ogni zona è indicatrice di numerose informazioni specifiche, per una corretta diagnosi è però necessario basarsi non solo sui segni specifici ma valutare soprattutto le relazioni d’insieme.

Articoli correlati