Best practice

Topolino, nuovo numero speciale a Impatto Zero

Topolino, lo storico settimanale della Disney, aderisce per la quinta volta al progetto Impatto Zero® di LifeGate compensando le emissioni di CO2 generate dalla produzione del fumetto.

Gli eroi disneyani più amati da grandi e piccini tornano a
proteggere l’ambiente. E lo fanno dalle pagine di Topolino in
occasione dell’iniziativa RicicloAperto, voluta da Comieco, il
Consorzio nazionale per il recupero di imballaggi di carta e
cartone, grazie alla quale sarà possibile visitare gli
impianti della filiera cartaria in tutta Italia nelle giornate del
19-20-21 aprile.

L’uscita dell’11 aprile del noto fumetto conterrà
approfondimenti a sfondo ambientale realizzati da alcuni
Toporeporter, piccoli lettori in “missione speciale” per raccontare
come si riciclano carta e cartone.

Aderendo ad Impatto Zero® di LifeGate, Topolino
compenserà le emissioni di CO2 generate dall’intero ciclo di
vita di ogni copia del numero in edicola mediante l’acquisto di
carbon credit che andranno a finanziare un progetto ecocompatibile
per la riduzione di gas a effetto serra. Creare e far arrivare ogni
numero di Topolino nelle mani dei lettori provoca la dispersione
nell’ambiente di ben 81.405 kg di CO2, che l’editore ha scelto di
compensare attraverso un progetto “non forestale” previsto dal
Protocollo di Kyoto: l’introduzione in Cambogia di stufe da cucina
ad alta efficienza energetica.

Il 90% della popolazione cambogiana cucina infatti, ogni giorno,
servendosi di stufe a legna. La dipendenza dalla risorsa forestale
è notevolmente aumentata negli ultimi anni, di conseguenza,
se non si interviene per controllarne il consumo a livello
familiare, le foreste cambogiane potrebbero pagarne le
conseguenze.
L’iniziativa a cui aderisce Topolino si chiama “Fuelwood Saving
with improved Cookstoves in Cambodia” e fa parte del Cambodian
Firewood Saving Project (CFSP), un progetto di più ampio
respiro che ha l’obiettivo di diminuire il taglio di alberi e
preservare le preziose aree verdi cambogiane.

Impatto Zero® è il progetto di LifeGate che calcola,
riduce e compensa le emissioni di CO2 generate dalle
attività di persone, prodotti e aziende contribuendo alla
creazione e alla tutela di foreste in crescita. Le emissioni di CO2
possono essere compensate anche contribuendo a programmi che
sviluppino le fonti rinnovabili, o come in questo caso,
l’efficienza energetica.

Articoli correlati