Torna “Equo per tutti”

In piazza, nelle stazioni, nelle Botteghe del Mondo e in numerosi ristoranti, tante occasioni per scoprire i prodotti di un commercio “equo per tutti”.

Dopo il successo della prima edizione, dal 2 al 17 ottobre torna
l’appuntamento con “Equo per tutti”. Incontri con i produttori,
degustazioni, mostre, eventi e promozioni sono gli ingredienti
della rassegna. Filo conduttore saranno le filiere equosolidali –
corte e giuste – raccontate sulla scia del gusto e dei profumi di
due “prodotti simbolo” del commercio equo: lo zucchero e il
caffè. Tra questi la Miscela classica, ottenuta da
caffé arabica da America Latina (Nicaragua e Guatemala) e
caffé robusta da Asia e Africa (India, Uganda e Tanzania):
ricca nel corpo e nel carattere, questa miscela mantiene buona
aromaticità, dolcezza e un gusto stimolante e persistente.
Le migliori origini centroamericane (Messico, Nicaragua, Guatemala
e Repubblica Dominicana) si fondono con il caffé africano
più pregiato (Etiopia) per ottenere invece la Miscela
pregiata: un 100% arabica di livello superiore, dai sentori di
cioccolato e profumi fruttati.

Accanto al caffè non potevano mancare lo zucchero integrale
Mascobado (progetto PFTC delle Filippine), dal gusto intenso e con
un leggero retrogusto di liquirizia e il Dulcita (progetto MCCH,
Ecuador) con il suo caratteristico gusto di miele. Entrambi sono al
100% estratti di canna da zucchero bio e lavorati con metodi
artigianali e naturali che conservano tutti i principi nutritivi.

Tra i protagonisti della campagna una grande novità:
Demerara (progetto Craft Aid, Mauritius) è uno zucchero
grezzo 100% estratto di canna da zucchero, con colore dorato,
aspetto cristallino brillante e un ricco aroma dovuto alla presenza
di melassa che “avvolge” i cristalli, dal delicato sapore
caramellato.

Tra le iniziative in programma, quella di alcuni produttori di
caffè e zucchero del commercio equo che gireranno per le
botteghe, toccando più di 30 città italiane:
un’occasione preziosa per annullare le distanze con i consumatori
italiani e rendere davvero tangibile l’impatto di un acquisto
consapevole.

Ai più golosi, Equopertutti dedica una serie di appuntamenti
conviviali nei ristoranti aderenti al progetto “Circolo del Cibo”,
per assaporare e conoscere un cibo “buono fino in fondo”.

Per informazioni sulla campagna e gli eventi in programma www.equopertutti.it

Articoli correlati