Tra cani e gatti, ecco come ci si prepara all’estate

Giorni di mezza estate, giorni intensi per il giovanissimo Ufficio Diritti Animali della Provincia di Pavia dell’Assessorato Tutela Ambientale.

Dalla sua istituzione, il maggio scorso, tra richieste di
informazioni,
segnalazioni di maltrattamenti
, di
animali in difficoltà
o di cani e gatti da
adottare, l’Ufficio è entrato subito nel pieno
dell’attività.

Il personale impegnato a difesa dei nostri amici animali ha
già ricevuto alcune segnalazioni di presunto maltrattamento
di animali, avvisando tempestivamente il Corpo Forestale dello
Stato e Vigili Provinciali e ha accolto ed affidato alle cure del
Centro Fauna Selvatica del Parco del Po e dell’Orba un gufo comune,
due civette, una poiana e un rondone. Proprio in questi giorni ci
si sta occupando del caso di una iguana di quasi un metro di
lunghezza trovata libera in un giardino? incredibile, è
vero, ma forse la cosa più incredibile è la
leggerezza con cui certe persone si relazionano
con gli animali e le loro esigenze
.

Sono arrivate anche alcune segnalazioni di cani e gatti pronti
per essere adottati, segnalazioni che verranno al più presto
rese pubbliche sulle pagine del sito della Provincia, in modo da
darne una adeguata diffusione e facilitare quindi l’inizio di una
nuova vita per chi ha già troppo sofferto.

Mai come in questi giorni d’estate, di vacanze, di viaggi
all’estero il pensiero di chi ama gli animali va a questi piccoli
amici, per cui ancora troppo spesso le vacanze (nostre) diventano
veri incubi. Pare difficile pensarlo. C’è ancora chi, pur
avendo deciso di dividere la vita di tutti i giorni con un cane o
un gatto, ricevendo tutto l’affetto sincero e disinteressato che
sono in grado di donare, poi, un giorno, solo per non rinunciare a
una settimana di ferie al mare, si “disfa” di loro, condannando
amici così fedeli e indifesi alla sofferenza di un
abbandono. Eppure persone così esistono, e gli animali
abbandonati durante le vacanze sono ancora troppi!

Cosa si può fare? Intanto informare e sperare di riuscire
a modificare il comportamento di sempre un maggior numero di
persone. Poi, intervenire a difesa di animali abbandonati, in
pericolo ed in difficoltà?

Progettare le nostre vacanze insieme ai nostri amici animali, se
possibile, è un piacere. Progettare il loro soggiorno
durante la nostra assenza, se non è possibile portarli con
noi, è un dovere!

Anna Gallotti, Cristina Neri

Articoli correlati