Cosmesi naturale

Un leggero tocco per detergere il viso

Una corretta pulizia del viso passa attraverso la dolcezza dei prodotti che usiamo, ecco una facilissima ricetta da realizzare a casa vostra

Detergere e asportare le particelle insediatesi nel sebo, è il primo, fondamentale passo per mantenere pulita e cercare di contrastare l’invecchiamento precoce della pelle del viso. Non bisogna dimenticare, in ogni caso, che la funzione del sebo è di mantenere elastico lo strato superficiale della pelle, di regolare il tenore idrico degli strati inferiori e soprattutto di proteggerla dall’azione aggressiva degli agenti esterni.

È chiaro perciò che una razionale pulizia della pelle deve tener presente delle sue funzioni naturali senza inaridirla o impoverendola troppo del suo grasso naturale di protezione. Nelle donne, ma anche negli uomini, spesso, molti problemi di pelle hanno origine da un insufficiente o errato trattamento di pulizia che non tiene conto del tipo di epidermide, della qualità della pulizia da effettuare e della durezza dell’acqua usata.

Il detergente più usato è l’acqua; soprattutto l’acqua calda che ammorbidisce lo strato corneo più esterno, quello che costituisce la pelle. Purtroppo, la lavatura, anche con una spugna o una spazzola molto morbida, rimuove e asporta solo lo sporco con le cellule cornee superficiali, perché, il sebo della pelle, per le sue proprietà idrorepellente, impedisce una pulizia profonda e la eliminazione dei batteri che si sono insinuati proprio nel grasso dell’epidermide.

Aggiungendo alla comune acqua alcune sostanze facilmente reperibili in una qualsiasi erboristeria o negozio di prodotti alimentari naturali, possiamo facilmente ottenere un acqua con maggiore potere solvente.

detergere il viso
Acqua al latte e farina per detergere il viso

Acqua al latte e farina

Ingredienti: 1 tazzina di farina di mandorle, 1 tazzina di farina d’avena, 2 tazzine di latte in polvere.
Mescolare i tre ingredienti in una ciotola e poi versarli in un vaso. Per ogni lavaggio mettere una piccola quantità di farina in un contenitore e aggiungere acqua tiepida. Mescolare fino ad ottenere una poltiglia facilmente spalmabile con cui lavarsi dolcemente e a fondo viso, collo, décolleté e braccia. Sciacquate con abbondante acqua tiepida e poi passate una lozione acida (acqua con alcune gocce di limone o aceto di mele).
Latte e farina rendono la pelle morbida e delicata, asportando con una blanda azione desquamante le piccole impurità della pelle. Particolarmente indicata della pelle secca, l’uso regolare di questa soluzione casalinga la rende setosa e liscia, morbida e ben nutrita. Lasciare asciugare questa poltiglia sul viso precedentemente ben pulito può agire da maschera detergente: circa venti minuti di posa e poi un abbondante risciacquo tiepido.

Sonia Tarantola

Articoli correlati
Ciglia più forti e belle con metodi naturali

Le vogliamo folte, lunghe e ben incurvate. Tant’è che spesso anche i mascara più tecnologici non riescono a soddisfarci totalmente. Possiamo però rinforzare le nostre ciglia e aiutarle a crescere meglio: vediamo insieme come

Depilazione: metodi naturali ed efficaci

I peli superflui, per le donne, sono un problema più grande rispetto alla cellulite. Eppure i modi per liberarsene sono molti. Pochi però sanno che ci sono anche metodi naturali, che in più funzionano molto bene: ecco i più efficaci