Oltre la Terra

Grandi Mostre all’Aperto, per il suo 5° anniversario ci svela con la mostra Oltre la Terra le più belle immagini scattate da satelliti e telescopi spaziali.

Alcune delle foto sono state scattate da terra, molte altre
direttamente dallo spazio. In collaborazione con ASI (Agenzia
Spaziale Italiana) e INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica),
“Grandi Mostre all’Aperto”, per il suo quinto anniversario, ci
svela con la mostra Oltre la Terra, siamo un punto
nell’Universo, uniti in un grande viaggio
, le più belle
immagini scattate da satelliti e telescopi spaziali.

L’allestimento, a cura di Marie Laurence Chicouri, è
nella centralissima via Dante, tra il Duomo ed il Castello
Sforzesco, proprio accanto all’uscita Cordusio del metrò. Si
concluderà il 28 dicembre e celebra, in anticipo, il 2009,
Anno Internazionale dell’Astronomia, proclamato dall’ONU per
accogliere una risoluzione dell’UNESCO.

Per l’Italia è anche il quarto Centenario del primo
utilizzo del cannocchiale da parte di Galileo Galilei per osservare
il cielo. Un momento storico, che travalica i confini
dell’Astronomia per segnare una delle date di inizio della Scienza
moderna.

Le immagini mostrano moduli spaziali ed astronauti durante
l’allunaggio, ma anche nebulose, pianeti e galassie lontane:
l’immensità e la bellezza dell’Universo ci ricordano, una
volta di più, che la nostra “piccola” Terra, unica casa che
abbiamo, è preziosa e che deve essere preservata. Per questo
“Grandi Mostre all’Aperto” aderisce ancora a Impatto Zero®, che
ha calcolato le emissioni di CO2 generate dall’evento e le ha
compensate con la creazione e la tutela di 7.256 metri quadrati i
foreste in crescita in Costa Rica.

 

Articoli correlati