Viaggiare con poca spesa

Perché si desidera viaggiare? Quali sono le motivazioni che inducono a intraprendere spostamenti in luoghi più o meno lontani? viaggiare è vivere

Perché si desidera viaggiare? Quali sono le motivazioni
che inducono a intraprendere spostamenti in luoghi più o
meno lontani? viaggiare è vivere, conoscere, sperimentare?
Viaggiare è soddisfare un’esigenza umana naturale e
necessaria. Per i giovani, e non solo, gli ostelli rappresentano
una soluzione sicura ed economica.

Il viaggio è un intrecciarsi di percorsi, di incontri, di
stimoli, un arricchimento continuo. Il movimento stimola la
conoscenza, è un mezzo per esplorare il mondo. Spesso i
giovani partono per partire, non sempre per arrivare alla meta,
perché la meta stessa cambia durante il percorso. Partono
per vedere cosa succederà, chi si incontrerà, sono
aperti a cambiamenti di programma. Ma come soddisfare questo
desiderio di conoscenza con le scarse possibilità
economiche? La risposta viene dagli Ostelli per la Gioventù,
nati in Germania ai primi del Novecento per permettere anche ai
giovani con poche possibilità economiche di viaggiare e di
scoprire il mondo. Richard Shirmann fu l?ideatore di questa prima
forma di turismo solidale, un maestro tedesco che trasformò
in allegre camerate alcune aule scolastiche inutilizzate durante le
vacanze estive.

Da allora è passato molto tempo, gli Ostelli della
Gioventù hanno largamente preso piede e oggi rappresentano
un fenomeno radicato e diffuso tanto che se ne contano più
di 5.000 in tutto il mondo, ogni anno visitati da milioni di
giovani turisti.
Gli obiettivi degli Ostelli non sono cambiati nel tempo: il
desiderio è sempre quello di offrire la possibilità a
giovani di Paesi diversi di incontrarsi e di conoscersi, spendendo
poco ma senza correre rischi. Per accedere al circuito è
sufficiente iscriversi all?Associazione Italiana Alberghi per la
Gioventù (AIG), un ente morale, assistenziale e culturale
senza fini di lucro fondato nel 1945. L?iscrizione è aperta
a tutti, senza limite di età. La tessera AIG, riconosciuta
in tutto il mondo, permette inoltre di ottenere moltissime
agevolazioni, dagli sconti sulla biglietteria ferroviaria
all?assistenza medica, agli ingressi ridotti a parchi e musei, ad
abbonamenti a prezzi stracciati.

Laura Vascellari

Articoli correlati
Racconti dalla Giordania

Un affascinante viaggio attraverso la Giordania alla scoperta di questa terra ricca di fascino e storia millenaria. Una piccola guida con alcuni consigli.

Viaggio verso Nairobi

Ero immerso in queste domande durante un mio viaggio per raggiungere Nairobi. Provenivo da un piccolo villaggio distante un paio d’ore dalla capitale