Purificazione

Migliora e aiuta l’organismo, Si tratta di una vera e propria pratica di purificazione che si perde nella notte dei tempi.

Da sempre viene riconosciuto al massaggio un ruolo importante
nella purificazione e nel mantenimento della salute del corpo.
Si tratta di una vera e propria pratica di benessere che si perde
nella notte dei tempi. Il
massaggio
induce infatti a uno stato di profonda
distensione, ma i suoi
benefici
vanno ben oltre.
Da punto di vista fisico migliora la capacità respiratoria,
riattiva la circolazione, rilassa la muscolatura, riequilibra i
livelli ormonali; mentre da un punto di vista psicologico permette
di sperimentare l?accoglienza, la distensione e il rilassamento con
un aumento del livello di autostima.

Massaggiando si
toccano
tutti gli organi cutanei, sottocutanei e
muscolari. Questi, attraverso
canali energetici
e corrispondenze specifiche
promuovono e migliorano le funzioni degli organi più
profondi e aiutano a mantenere l’equilibrio di tutti gli elementi
costitutivi dell’organismo.

Con i polpastrelli delle dita, il palmo della mano,
l?avambraccio, il gomito o tutto il braccio, fino ad arrivare ad
utilizzare il peso di tutto il corpo e i piedi? l?universo dei
massaggi offre la possibilità di sperimentare di persona per
trovare la tecnica che più ci aggrada al momento, anche in
rispetto alle stagioni. Lo stile di vita attuale infatti non tiene
conto delle fisiologiche variazioni che l?organismo subisce in
relazione al cambiamento della luce, con l?inizio della primavera:
si tratta di uno sforzo di adattamento che impegna molte energie ed
è per questa ragione che ci sentiamo stanchi e spossati.

Tonificare, rilassare e disintossicare il corpo…

Tonificare, rilassare e disintossicare il corpo attraverso il
massaggio, può aiutare il recupero energetico come si
propongono alcune delle tecniche più usate:

Il massaggio
linfodrenante
favorisce lo scorrimento della linfa che
ha il compito, tra gli altri, di ripulire il nostro corpo dalle
scorie e dalle tossine accumulate ogni giorno oltre a favorire un
rilassamento psicofisico globale.

La riflessologia
plantare
si avvale di due diversi tipi di intervento:
il massaggio veloce e leggero delle aree riflesse per ottenere il
rilassamento dei tessuti ed uno, al contrario, lento, profondo e
pesante per tonificare i tessuti.

L’Energia vitale può essere modulata dalle manovre di
Massaggio
Tuina
, che potenziano la facoltà dell’organismo
di reagire ad ogni squilibrio e di mettere in moto una serie
automatismi atti al benessere psicofisico.

Dalla millenaria cultura indiana il
massaggio ayurvedico
prevede drenaggi e linfodrenaggi
agli arti inferiori, scioglimento delle gambe con lo stretching,
manovre sulle braccia e torsioni di sblocco, massaggio degli organi
interni (fegato, milza, stomaco) anche attraverso le pietre calde
(Hot stone
teraphy
). Si tratta di riequilibrare il flusso di
energie che passa nel nostro organismo, creando quella sintonia fra
corpo e mente fondamentale per raggiungere uno stato di
rilassamento e benessere.

Altro discorso è il tocco del Reiki.
Per alcuni è un percorso spirituale, per altri una tecnica
manuale di distensione e di rilassamento, pari al massaggio e alla
riflessologia.


Sonia Tarantola

Articoli correlati