Well Tech Award 2010. I vincitori

Assegnati i premi per il Well Tech Award 2010. Ecco i prodotti che si sono distinti per innovazione tecnologica, sostenibilità e accessibilità.

Well-Tech, organizzazione che si occupa di progettazione e ricerca
nel campo delle nuove tecnologie, compie dieci anni. Dieci anni di
ricerca che hanno stimolato la diffusione e lo sviluppo di sistemi
e tecnologie che ci accompagneranno nel prossimo futuro.

È il costante monitoraggio dell’osservatorio sul mondo della
produzione e della ricerca, che permette a Well-Tech di rilevare
ogni anno sessanta prodotti che si sono distinti per innovazione
tecnologica. I prodotti selezionati spaziano dall’auto,
all’elettrodomestico, dai nuovi materilai sostenibili, alle nuove
forme di energia rinnovabile.

Sezione
sostenibilità
. Premia prodotti a ridotto
consumo di risorse, che applicano materiali ed energie rinnovabili
e che puntano ad una riduzione degli scarti nell’intero ciclo di
vita.

LiFi –
Luxim Corporation

Una piccolissima lampadina, priva di elettrodi, che genera plasma
al suo interno utilizzando onde radio. Dura più di 10.000
ore e la luce prodotta può essere diminuita a piacere fino
al 20%. Al suo interno contiene un gas, l’argon e un componente
chiamato puck: quando l’energia elettrica viene fornita al sistema,
il puck come una lente elettrica riscalda l’argon, trasformando il
gas in un plasma che emette luce. LiFi “light fidelity lamp”
utilizza 250 W. Con le lampade tradizionali si necessita del doppio
di energia.
www.lumix.com

Sezione Qualità della
Vita.
Premia prodotti che applicano materiali e
tecnologie a ridotto impatto ambientale, che siano ergonomici,
funzionali ed in grado di soddisfare le esigenze di tutte le
persone.

Sun
Station – Julene Aguirre Bielschowsky Design

Una stazione ad energia solare auto-alimentata, che permette agli
utenti di sostare in un luogo pubblico usufruendo dell’energia
solare auto-prodotta dalla struttura, per la ricarica dei propri
apparati elettronici. L’utente può accomodarsi su una seduta
posta al di sotto della copertura solare collegando agevolmente i
propri strumenti elettronici come computer, caricatori per
cellulari e radio, tramite alcune prese poste alla base della
seduta e collegate alle batterie continuamente rifornite dalla luce
solare.
www.julene.de

Sezione
Accessibilità.
Premia prodotti che siano
facili da usare da parte delle fasce più deboli della
popolazione, che siano sicuri e di facile comprensione.

Project
Masiluleke Hiv Home Test – Frogdesign

Un kit per l’autodiagnosi a basso costo, dotato al suo interno di
brochure e due tamponi, in grado di diagnosticare se si è
affetti da HIV. Se l’utente risulta affetto chiamando un numero
verde gratuito con slogan “Call me backs” presente nel kit, si
riceve assistenza telefonica, affrontando con una persona
competente l’evolversi del problema e per chi risulta non affetto
la possibilità di chiamare permette di ricevere informazioni
utili e le adatte prevenzioni contro l’HIV/AIDS. Tutti i componenti
dell’imballaggio vengono utilizzati, non ci sono pertanto sprechi
di materiale.
www.frogdesign.com

Articoli correlati