Creedence Clearwater Revival: i neri bianchi

Un giorno, pensando di fare un figurone con due sue amiche, Mike dice loro: “Se passate di qui oggi pomeriggio, vi presento i Creedence Clearwater Revival”.

El Cerrito, California. Primavera del 1969. Mike è il proprietario di una delle migliori officine del Nord California: chi possiede una moto nella Bay Area è quasi certamente un suo cliente.

 

Un giorno, pensando di fare un figurone con due sue amiche piuttosto avvenenti, Mike dice loro: “Se passate di qui oggi pomeriggio, vi presento i Creedence Clearwater Revival”.  Le ragazze non hanno dubbi: “Certo che ci veniamo, grazie Mike …”.

 

http://www.youtube.com/watch?v=Xmz7hUNZLEw

 

I Creedence, dopo anni di gavetta, hanno finalmente ottenuto il meritato riscontro: una loro versione di un brano rockabilly degli anni 50 (Suzie Q di Dale Hawkins) ha infatti avuto un successo insperato.

 

La band dei fratelli Fogerty entra così in classifica, aprendo la strada ad altre cover come I Put A Spell On You sino all’uscita del primo album Bayou Country che contiene Proud Mary. Ormai sono beniamini degli appassionati anche se i loro volti non sono molto conosciuti.

 

Così quando, come promesso, John Fogerty raggiunge l’officina a cavallo della sua luccicante Harley Davidson, Mike con orgoglio lo presenta alle sue amiche. “Mike, ma che dici? Ci stai prendendo in giro? I Creedence Clearwater Revival mica sono dei biondini Californiani: sono neri e vengono dalla Louisiana …”.

 

E così, mentre le ragazze se ne vanno deluse, a John Fogerty non resta che meditare su quanto fin troppo credibili siano le sue ispirazioni musicali … Già, perché ascoltando la sua musica e la sua voce lui sembra veramente nato in Louisiana … o, come canta lui, Born On The Bayou!

Articoli correlati
Rock Files Today – 15 Agosto – Woodstock

Oggi, 15 Agosto 1969 Bethel, Stato di New York. Sono più di mezzo milione i giovani che si stanno recando nella fattoria di Max Yasgur, nei dintorni di Woodstock 100 chilometri a nord est di Manhattan.