In seguito al cedimento di due dighe, nel sud est del Brasile, i liquami velenosi sono arrivati nell’oceano Atlantico e potrebbero impiegare 100 anni prima di essere riassorbiti.