Rock Files Today – 11 Giugno – ADAM ANT

Oggi, 11 Giugno 2003 – Londra A Primrose Hill, raffinato quartiere residenziale a nord di Londra. Al Curly Dog Cafe un tipo dà i numeri. L’uomo, 49 anni, si chiama Stuart Leslie Goddard ma è più conosciuto con il nome d’arte di Adam Ant.


Oggi, 11 Giugno 2003
Londra
A Primrose Hill, raffinato quartiere residenziale a nord di Londra,
nei pressi di Regent’s Park, stasera sta succedendo qualcosa di
inquietante.
Al Curly Dog Cafe un tipo dà i numeri: dopo essersi calato i
pantaloni, si è messo a scagliare pietre contro i muri degli
edifici circostanti e minaccia di assalire chiunque tenti di
avvicinarlo. L’uomo, 49 anni, si chiama Stuart Leslie Goddard ma
è più conosciuto con il nome d’arte di Adam Ant.
Leader della punk rock band Adam and The Ants, con cui ha
registrato l’album Prince Charming che lo ha lanciato nell’Olimpo
del rock e altri successi come Kings Of The Wild Frontier e Stand
And Deliver, Adam Ant è famoso anche per la sua carriera
solista negli anni 80 incoronata da brani come Dandy
Highwayman.
Alcolista da molti anni, Adam Ant soffre da sempre di “disturbo
bipolare” e, questa sera, sembra particolarmente in
difficoltà.
Dopo aver urlato contro un paio di ragazzini ha detto di volere
andare a dormire nella cantina del Curly Dog Cafe. Quindi, dopo
aver riempito il luogo di strisce di carta igienica con scritto
“Orazio Nelson è la mia guida”, si è raggomitolato a
palla rifiutando di muoversi.
Quando la polizia è giunta sul posto è stata
costretta ad arrestarlo per comportamento violento in luogo
pubblico e, dopo averlo pietosamente coperto con un lenzuolo, lo ha
ricoverato all’ospedale psichiatrico.
Un testimone oculare ha dichiarato: “Non sembrava violento e
nemmeno particolarmente aggressivo. Insomma, si capiva che non era
un soggetto pericoloso. Però, in modo altrettanto chiaro, si
percepiva che non stava affatto bene”.
Nel 2008, Adam Ant è tornato: Live At The Bloomsbury
è il disco dal vivo, registrato un anno prima, per una
platea di 500 fortunati.

Articoli correlati
Rock Files Live! presenta: Lou, this is for you

Lunedì 13 gennaio prima puntata dell’anno per i Rock Files Live. Ezio Guaitamacchi e LifeGate presentano “Lou, this is for you”, una serata dedicata a uno degli artisti più importanti della storia del rock.

Rock Files Live! Alberto Radius

Nuovo appuntamento con i Rock Files Live! Sul palco del Memo Restaurant Music Club, ospite di Ezio Guaitamacchi, lunedì ci sarà Alberto Radius.

Rock Files Live! presenta L’Orage

Sul palco del Memo Restaurant Music Club lunedì per la puntata di Rock Files Live! L’Orage, che presenteranno il loro primo disco ufficiale L’Età dell’Oro.