Jen Keane e il biologo sintetico Marcus Walzer hanno sviluppato un batterio auto-tingente, capace cioè di produrre cellulosa e melanina, che ha permesso di ottenere This is gmo, la prima tomaia di sneakers “coltivata”, tessuta e tinta da un singolo organismo geneticamente modificato, compostabile al cento per cento e totalmente priva di materiali sintetici o coloranti.