Come preparare una sfiziosa giardiniera in agrodolce: ingredienti (bio) e preparazione

Giardiniera “zero-sprechi”: una ricetta fresca in agrodolce facile da preparare, utilizzando il 100% degli ingredienti, senza buttare via nulla.

Ingredienti della giardiniera in agrodolce

  • 300 g di foglie e gambi di cavolfiore
  • 300 g di bucce di carota
  • 300 g di foglie esterne di finocchio
  • 0,5 l di aceto di vino bianco
  • 0,5 l di vino bianco
  • 75 g di zucchero
  • 1 foglia di alloro
  • qualche grano di pepe nero
  • sale

Preparazione della giardiniera in agrodolce

Lavare e asciugare gli ortaggi. Tagliare le bucce delle carote a fiammifero, i gambi del broccolo e le foglie del finocchio a bastoncini. In una pentola versare lo zucchero e 50 ml di acqua, cuocere a fuoco medio fino ad ottenere un caramello. Appena lo zucchero comincerà ad imbrunire spegnere e unire al caramello, l’aceto, il vino, 500 ml di acqua, l’alloro, il pepe e una punta di sale. Riportare a ebollizione, quinti unire le carote, lasciar cuocere per circa 12 minuti e scolare dal liquido. Tenere da parte.

Unire quindi allo sciroppo il gambo e le foglie di cavolfiore a bastoncino e lasciar cuocere per circa 10 minuti. Scolare e ripetere la stessa operazione anche per i finocchi cuocendoli per circa 9 minuti. Per tutti e 3 gli ortaggi controllare la cottura in modo che risultino croccanti ma non troppo crudi. Quando anche i finocchi sarrno stati scolati, disporre le verdure in una teglia e versarvi sopra il liquido di cottura, lasciare marinare fino all’utilizzo. Suddividere quindi le verdure in bicchierini o altri contenitori, unire un cucchiaio di sciroppo e servite.

Notizie e consigli

Questa ricetta non solo è facilissima da preparare ma se amate l’agrodolce l’adorerete. Preparatene in grande quantità e conservate in vasetti chiusi ermeticamente. Tenete però le verdure più al dente. Per far durare a lungo la giardiniera sterilizzate i vasetti di vetro per 15 minuti in acqua bollente, quindi suddividete gli ortaggi e il liquido di cottura nei vasi di vetro. Le verdure dovranno essere ben coperte dallo sciroppo. Chiudete e immergete i vasetti in una pentola d’acqua fredda. Portate a ebollizione e lasciate cuocere 30 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate riposare i vasetti immersi nell’acqua fino a quando questa si sarà completamente raffreddata. Conservate i vasetti in luogo fresco e asciutto. La giardiniera ben conservata dura anche un anno. E’ ottima sia come aperitivo che in accompagnamento a secondi di carne o pesce. Ovviamente riesce benissimo anche con le parti nobili delle verdure.

Articoli correlati