Cicloturismo

All’Isola d’Elba la prima handbike elettrica su misura per i turisti

Alex Zanardi in persona ha testato la prima handbike italiana a pedalata assistita all’Isola d’Elba. Elba4All è adatta a tutti e da settembre sarà disponibile gratuitamente per le persone con disabilità.

La prima handbike a pedalata assistita studiata su misura per i turisti è tutta italiana: il prototipo è stato realizzato in collaborazione con l’ex pilota e campione paralimpico Alex Zanardi. La handbike elettrica Elba4All, promossa e presentata da Visit Elba, l’organizzazione ufficiale della promozione turistica dell’Isola d’Elba, sarà disponibile dal prossimo autunno in quattro esemplari anche a titolo gratuito.

handbike elettrica alex zanardi isola elba
Alex Zanaradi mentre prova la handbike a pedalata assistita Elba4All all’Isola d’Elba. © Visit Elba

L’Isola d’Elba è una delle mete turistiche più note anche per chi vuole fare sport all’aria aperta, in particolare in bicicletta. Oltre a percorsi adatti per le mountainbike ci sono anche quattrocento chilimetri di tragitti tra il mare e la macchia mediterranea  adatti ai cicloturisti, alle famiglie e a persone con esigenze speciali, come coloro a cui è destinata la handbike a pedalata assistita.

Elba4All è stata messa in strada per la prima volta sull’isola toscana proprio a inizio di giugno: è stata collaudata da Alex Zanardi, presente sull’isola per una sessione di allenamento in previsione dei prossimi Campionati Mondiali e delle Olimpiadi. “Elba4All è nata da un’iniziativa di buon senso, in cui mi sono messo in scia con grande piacere – racconta lo stesso Zanardi – voluta dagli amici di Visit Elba per rendere accessibile alle persone con disabilità un territorio meraviglioso che ha tante cose da scoprire e vivere”.

Leggi anche: Alex Zanardi e gli altri, una pioggia di medaglie alle Paralimpiadi 2016

Da settembre la handbike elettrica per i turisti gratis all’isola d’Elba

A partire dal mese di settembre quattro esemplari della handbike a pedalata assistita Elba4All saranno disponibili sull’isola d’Elba gratuitamente per le persone con disabilità e con libera donazione per gli ospiti normodotati, che faranno parte di una raccolta fondi che andranno a favore di una Onlus.

“Nella costante tensione di migliorare l’esperienza degli ospiti dell’Elba, ci siamo chiesti come poter rendere disponibile il patrimonio di natura e libertà dell’isola sia a tutti quei turisti che non possono utilizzare le biciclette, sia a coloro che vogliono sperimentare un punto di vista differente dalla bicicletta”, spiega Claudio Della Lucia, coordinatore di Visit Elba. “Da qui l’idea di realizzare Elba4All, un modello di handbike elettrica realizzato su misura per l’Isola d’Elba con il supporto tecnico di Alex Zanardi, e la decisione di acquistarne quattro esemplari da mettere a disposizione degli ospiti dell’isola, gratuitamente per le persone con mobilità ridotta”.

Caratteristiche tecniche della handbike a pedalata assistita Elba4All

“Questa bicicletta nasce come ausilio sportivo-ricreativo, ovvero permette all’utente di cimentarsi sulle impegnative salite dei percorsi isolani con soddisfazione e al meglio delle proprie capacità, oppure di fruire di un maggiore livello di assistenza alla pedalata al fine di passeggiare piacevolmente senza limiti grazie alla grande autonomia delle batterie”, sostiene Alex Zanardi dopo aver testato la handbike elettrica.

Realizzata dall’azienda Cgde, Elba4All è appositamente studiata per i percorsi su strada e outdoor presenti sull’Isola d’Elba. Tra le caratteristiche da menzionare ci sono un motore di duecentocinquanta watt, una doppia batteria da cinquecento watt che garantisce la possibilità di fare un giro intero dell’isola.

Leggi anche: Aspasso, la bici per disabili che creerà un nuovo turismo in città

Un telaio tutto italiano sia nella progettazione che nella realizzazione, studiato per i terreni elbani e le sue pendenze che possono arrivare fino al venti per cento, in modo da poter essere utilizzate non solo dai professionisti ma anche da semplici amanti della bicicletta. Il design è stato realizzato in maniera inclusiva, dando la possibilità di utilizzo della handbile a pedalata assistita tanto a persone con disabilità che a quelle normodotate. La posizione di guida di Elba4All è più bassa di una mountainbike, una particolarità che permette di avere un punto di vista diverso quando si pedala in mezzo alla natura in modo esplorativo.

Articoli correlati