Semplicemente noi

Spesso la parte di noi che abbiamo paura di far conoscere è la parte migliore, perché probabilmente è il nostro lato più fragile, più vulnerabile.

Oggi grazie alla tecnologia possiamo comunicare in ogni momento con
tutti e ovunque nel mondo, ma in che modo?

Interpretando dei ruoli, indossando delle maschere, adottando
strategie… Così facendo diventa difficile capire e
farsi capire.

Spesso la parte di noi che abbiamo paura di far conoscere è
la parte migliore, perché probabilmente è il nostro
lato più fragile, più vulnerabile. Bisogna trovare la
forza di parlare in modo chiaro, liberi e senza paura con la
sicurezza di mostrare anche i nostri difetti, ciò che
veramente siamo e pensiamo.

La sincerità e l’onestà permettono di comprendere
l’unicità della nostra personalità e di quella degli
altri. Scoprire tutto il fascino e la bellezza del mondo interiore
migliora le relazioni e anche il rapporto che abbiamo con noi
stessi.

Io vivo appassionatamente la mia vita.
Amo i suoi cambiamenti, il suo colore, i suoi movimenti.
Saper parlare, vedere, udire, camminare, avere la musica e la pittura.
Tutto questo è un miracolo! Tutto questo è gioia!”.
Arthur Rubinstein

Articoli correlati
La prospettiva del sorriso

Una visione positiva dà a ogni cosa che accade un significato profondo e armonioso, ogni istante della nostra vita diventa unico e irripetibile.

Il bello della pazienza

Proviamo a non essere arroganti, a sperimentare l’umiltà, dote che ci permette di osservare le emozioni più onestamente e ci aiuta ad ammettere i nostri sbagli.

Coltivare il cuore

Abbiamo l’impressione di non potercela fare ad affrontare un ostacolo che ci sembra così grande. Ma dobbiamo accettare ciò che la vita ci ha riservato, cercare la forza di reagire e l’energia di andare avanti, l’armonia e l’equilibrio del cuore.

La forza dell’amore

Viviamo in un’epoca di solitudine dove frequentiamo persone ma non coltiviamo l’amore e l’affetto. Siamo spesso concentrati solo su noi stessi, egoisticamente imprigionati dalla nostra individualità.

Un sorriso, sempre.

Lontana dalla quotidianità ho pensato di mettermi alla prova e vivere questa esperienza come opportunità di crescita personale.

Ridiamoci la vita

Forse ci siamo abituati a pensare agli altri per poter star bene, abbiamo cercato appoggio, comprensione, amore, abbiamo trasferito agli altri la nostra vita.

Emozioni nella pelle

Siamo naturalmente animali ma con il tempo abbiamo imparato a non seguire più l’istinto, il cuore, i pensieri, abbiamo bloccato le emozioni e non diamo ascolto alle nostre sensazioni.