Jazz. Michael Blake: il mio Vietnam e John Lurie

Il canadese (ma newyorkese d’adozione) Michael Blake occupa un ruolo di spicco nel panorama jazz internazionale sia come strumentista che come compositore e arrangiatore.

Ascolta
l’intervista a Michael Blake a cura di Claudio
Vigolo

 

Sassofonista tenore e soprano dal suono sensuale e aggressivo al
tempo stesso, Michael Blake spazia con fluidità tra vari generi musicali.
Noto anche per le sue collaborazioni con Ben Allison, Enrico Rava e
i Lounge Lizards.

Dalla sua discografia citiamo ‘Kingdom of Champa’, album di
esordio come leader prodotto nel 1997 dal leggendario Teo Macero,
il produttore di Miles Davis, che presenta un’appassionante lettura
di un viaggio, musicale e culturale, da lui compiuto in Vietnam. Le
affascinanti e incantatorie melodie di una tradizione antichissima
vengono reinventate e reinterpretate.

Quel disco viene riproposto dal vivo domenica 22 gennaio, alle
11 del mattino, al Teatro Manzoni di Milano per Aperitivo in
Concerto.

Abbiamo intervistato Michael Blake dalla sua casa di New York,
ne è uscita una chiacchierata rilassata che vi proponiamo
insieme alla sua musica.

 

artworks-000016651340-g459ss-t500x500

Articoli correlati