Natural Mystic Live! Eazy Skankers

Gli Eazy Skankers nascono nell’estate del 2002, da un’idea di Raphael Nkereuwem (voce) ed Andrea Bottaro (basso)…

Natural Mystic Live! Eazy Skankers

Bunna, cantante degli storici Africa Unite, circa un anno fa,
approda sull’isola di LifeGate Radio e, accompagnato da Francesco
Napoleone ogni martedì notte alle 22.00 racconta il reggae,
le sue contaminazioni, cultura e tradizioni. E poi le storie dai
backstage di 30 anni di Africa Unite, ospiti in studio e tanta
musica dal vivo.
Un programma che punta all’andamento del reggae, lento ed in
sospensione, per tracciare un parallelo tra la Giamaica e
l’Italia.
Attraverso musica, notizie, collegamenti con l’isola di “Jah”, si
passerà un’ora dedicata all’anima del reggae.
 Si
all’anima più che al genere musicale, nella migliore
tradizione di LifeGate Radio il reggae è un pretesto per
parlare di ritmi lenti ed in sospensione, sussurrando
curiosità e notizie.

Natural Mystic, trasmissione di LifeGate Radio, si
trasferisce per le puntate live del periodo estivo all’ACUA CLUB,
LATO DESTRO MURAZZI DEL PO – ARCATE 31/33. Martedì 7
luglio EAZY SKANKERS saranno gli ospiti della serata.

BIOGRAFIA EAZY SKANKERS
Gli Eazy Skankers
nascono nell’estate del 2002, da un’idea di Raphael Nkereuwem
(voce) ed Andrea Bottaro (basso). Con un’iniziale formazione di
otto elementi ed un sound a metà tra ska, reggae e rock
steady, gli Eazy Skankers intraprendono un’intensa attività
live che li porterà ad esibirsi in numerosi club e festival
del nord Italia, sia come headliner, sia come supporter a gruppi
come Ganjamama, Otto Ohm e Persiana Jones.
Nel 2004 gli Eazy Skankers partecipano al Rototom Sunsplash
esibendosi sul palco dell’area Showcase, mentre l’anno seguente, in
seguito alla vittoria nell’European Reggae Contest, si aggiudicano
l’esibizione sul palco principale del festival, nella serata che
vede come ospiti i Black Uhuru.
Sempre nel 2005 gli Eazy Skankers hanno l’onore di aprire uno degli
ultimi concerti dell’ormai scomparso Desmond Dekker, guadagnandosi
il rispetto di “the king of ska” e delle oltre 2000 persone
presenti all’evento; altra partecipazione da sottolineare è
quella al Bornasco Reggae Festival, insieme ai tedeschi Culcha
Candela.
Nel 2006 la band vince il Contest per l’Arezzo Wave Love Festival,
ed ha la possibilità di suonare sul Main Stage (nello stadio
comunale di Arezzo) assieme ad artisti del calibro di Sinéad
O’Connor, Giuliano Palma & The Bluebeaters, Gogol Bordello e
Babazula.
Nell’estate del 2007 il gruppo calca il palco del Goa Boa Festival
all’Arena del Mare di Genova in apertura al big artist Junior
Kelly.
Il 2009 porta gli Eazy Skankers ad aprire una data del tour di
Cocoa Tea e Turbulence a Genova e li vede tra i 12 finalisti (tra i
più di 2000 iscritti) della rassegna Primo Maggio Tutto
l’anno.
Gli Eazy Skankers hanno preso parte ad altre importanti rassegne:
Balla Coi Cinghiali (Savona, con Meg), Borberock Festival
(Alessandria, con gli Stiliti), Komplicazione Festival (Asti, con
Tonino Carotone & Arpioni), MikOut Festival (Genova), African
Arts Festival (Genova), Milano Film Festival, Festa del Sole
(Genova).
Tra i più importanti club e location che hanno ospitato gli
shows degli Eazy Skankers si ricordano Vibra (Modena), Circolo
degli Artisti (Roma), JuBamboo (Savona), Logo Loco (Genova), Corto
Maltese (Cagliari), Babylonia (Biella), Transilvania
(Cagliari).
Tra il 2006 ed il 2007 gli Eazy Skankers hanno collezionato tre
tournée in Sardegna, con all’attivo circa 30 serate
sull’isola.
In questo periodo non sono mancati i cambiamenti all’interno della
band, che l’hanno portata all’attuale formazione: Raphael Nkereuwem
(voce), Andrea Bottaro (basso), Alessio Solinas (batteria), Lucio
Massimi (sax), Giovanni Pastorino (tastiere e programmazione),
Alessandro Sappino (chitarra).
Dopo la pubblicazione di alcuni EP (Lungo la Strada, Different
Times, Eazy Skankers), si è giunti al primo album, “To The
Foundation”, registrato nel febbraio 2008 presso i leggendari Tuff
Gong Studios di Kingston, Jamaica e masterizzato presso lo Sterling
Studio di New York. Il disco vede le importanti collaborazioni di
Michael Rose, Lutan Fyah e Mr. Perfect, oltre che di Roland
McDermott in qualità di engineer (resident engineer dei Tuff
Gong Studios e già tecnico di Gentleman, Junior Kelly,
Tarrus Riley).

Articoli correlati
Natural Mystic Live! Anansi

Quando pensiamo all’Irlanda ci vengono in mente gli U2, i Cranberries… Anansi e’ qua proprio per cambiare questa nostra comune concezione.

Natural Mystic Live! Mellow Mood

Si apre con i Vincitori dell’ultimo European Reggae contest al Rototom Sunsplash la stagione invernale dei live di Natural Mystic con Mellow Mood…

Natural Mystic in Zion! Jaka

Sabato 27 Giugno 2009 Bunna e Frank insieme all’albero motore presentano Natural Mystic dallo Zion Beach alla Spiaggia di Capocotta a Roma con Jaka…