Italiana la foto fatta con lo smartphone che vince i Sony world photography awards 2015

Turi Calafato si è aggiudicato il primo premio nella categoria Mobile phone dei Sony world photography awards 2015. Ecco tutte le foto dei vincitori.

Il fotografo italiano Turi Calafato è tra i premiati dei Sony world photography awards 2015 grazie a una foto scattata con il cellulare, uno smartphone. Per la prima volta infatti la categoria Mobile phone è stata inserita nel concorso di fotografia più grande del mondo.

 

L’annuncio della vittoria è stato dato il 31 marzo, assieme a quello dei vincitori nelle categorie Open, aperta anche ai fotografi amatoriali, e Youth, per i fotografi under 19.

La foto di Calafato è stata scattata in Sicilia, parte di un progetto per documentare le affollate spiagge dell’isola durante l’estate. È stata scelta dalla giuria, composta da personaggi di rilievo dell’industria fotografica, tra le oltre 10mila presentate per competere nella categoria Mobile phone.

 

La giuria ha anche premiato la foto “Geometri Industriali” scattata da Andrea Rossato di Pasian di Prato, in provincia di Udine, nella categoria nazionale italiana. E’ stata scelta come la fotografia migliore nella categoria Open scattata da un fotografo italiano.

 

2014 Sony World Photography Awards (SWPA)

 

I Sony world photography awards vengono organizzati ogni anno dalla World photography organisation, un’organizzazione internazionale che promuove l’arte della fotografia in tutto il mondo, con iniziative che coinvolgono fotografi amatoriali e professionali.

 

I premi, a cui è gratuito partecipare, si dividono in quattro categorie: professionale, aperta, giovani e telefonia mobile. Inoltre, vengono assegnati 54 premi nazionali. Il 2015 ha visto 173mila fotografie presentate da fotografi provenienti da 171 paesi.

 

La cerimonia di premiazione, in cui ai vincitori verranno assegnati complessivamente 30mila dollari assieme alla migliore attrezzatura fotografica della Sony, si terrà il 23 aprile a Londra, nel Regno Unito. Le foto verranno poi esposte in una mostra nella storica Somerset House di Londra dal 24 aprile al 10 maggio.

Articoli correlati