Damon Albarn, il nuovo singolo è Heavy seas of love

Nuovo singolo per Damon Albarn. Il brano si intitola “Heavy seas of love” e anticipa il nuovo album “Everyday Robots” in uscita il prossimo 29 aprile.

Si intitola Heavy seas of love il nuovo singolo di Damon Albarn che anticipa il suo primo album da solista. Il brano – da alcuni giorni in rotazione radiofonica – vede la collaborazione di Brian Eno e funge da ulteriore anteprima di Everyday robots. Già la titletrack e Lonely press play hanno anticipato infatti il nuovo disco dello storico frontman di Blur e Gorillaz in uscita il prossimo 29 aprile su etichetta Parlophone e già disponibile in prevendita sia nella versione deluxe che in quella standard.

 

Saranno undici le tracce di “Everyday Robots”, album che invita l’ascoltatore ad entrare nel mondo di Damon Albarn attraverso un percorso più intimo ed autobiografico rispetto a quando è cominciato il suo viaggio musicale, dagli esordi con i Blur, passando per i Gorillaz, i The Good, The Bad & The Queen, la musica del Mali, le opere teatrali Monkey: journey to the West e Dr. Dee, per finire poi con il progetto Africa Express.

 

Il tema delle canzoni è molto personale e si rifà alle esperienze di Albarn dalla prima infanzia ad oggi. Tra gli argomenti trattati ci sono le trappole della nostra esistenza moderna, i giochi per computer, i telefoni cellulari e il rapporto tra natura e tecnologia.

 

L’artista infine sarà in Italia per due concerti con una band formata dal chitarrista Seye, dal batterista Pauli The PSM, dal bassista Jeff Wootton e dal tastierista Mike Smith. Sarà infatti possibile ascoltare Damon Albarn il 14 luglio al Vittoriale di Gardone Riviera e il 15 luglio alla Cavea Auditorium di Roma.

 

Leonardo Follieri

Articoli correlati
Le canzoni più belle dell’estate 2020 secondo LifeGate Radio

Per chi non avesse la possibilità di ascoltare LifeGate Radio in FM oppure online ecco una playlist con le canzoni che ci terranno compagnia durante questa estate. La lista sarà aggiornata periodicamente quindi provate a ripassare. La trovate anche su Spotify, sul nostro profilo LifeGate Radio.