Arredamento e Design

Gisella Borioli, Superstudio Più. Il design si deve nutrire di tecnologia, sostenibilità e bellezza

Milano Design Week 2018, le interviste dal Materials Village di Superstudio Più: Gisella Borioli, fondatrice di Superstudio Più. #Design4Climate Action

“Io credo che il design si debba nutrire di tre elementi fondamentali: la tecnologia, la sostenibilità e la bellezza”: è la filosofia di Gisella Borioli, fondatrice di Superstudio Più e ideatrice del Fuorisalone. Il tema di quest’anno del Superdesign show è Only the best. “Ho cercato di selezionare i progetti sulla base di questi tre punti chiave, con attenzione particolare all’innovazione. Con Only the best ho voluto creare un ambiente più calmo, più curato, più accogliente, che permettesse di riflettere in mezzo al caos di Milano”.

Gisella Borioli spiega quali sono gli highlights dello show: Nendo, uno dei più acclamati studi di design guidato dall’architetto Oki Sato, quest’anno ha lavorato sul tema del movimento con dieci soggetti. Dassault Systèmes, in collaborazione con Kengo Kuma, un altro grandissimo architetto giapponese, ha ricercato un materiale in grado di assorbire lo smog. Smart city: materials, technology and people è una mostra che riguarda il futuro e durerà fino al 12 maggio, dove una serie di aziende presentano le loro ricerche per una città più intelligente, più sostenibile, che vada incontro ai bisogni che ci saranno. Infine il Superloft, immaginato da Giulio Cappellini, è un nuovo modo di presentare gli arredi: non più nelle fiere, ma vivendoli”.

Il progetto #Design4Climate Action

In occasione della Milano Design Week 2018, LifeGate è al Materials Village, l’hub di Material ConneXion Italia dedicato alla sostenibilità, ai materiali del futuro, alle smart city. Gli spazi di Superstudio Più in via Tortona, 27 a Milano diventano teatro del progetto #Design4Climate Action per approfondire i temi legati all’ambiente, all’economia circolare e soprattutto al design resiliente con interviste e contenuti esclusivi. L’iniziativa è realizzata insieme a Connect4Climate, il programma della Banca Mondiale che si occupa della lotta ai cambiamenti climatici, all’università Iulm di Milano, al Salone del mobile e a Tvn media group.

Intervista live a cura di Mara Budgen.
L’intervista è stata realizzata in collaborazione con gli studenti del Micri–Master in Comunicazione per le Relazioni Internazionali – Iulm, Milano, nell’ambito del progetto Design4Climate Action. Trascrizione a cura di Raffaele Vallefuoco.
Articoli correlati