Naturopati contro il monopolio medico

I Sindacati dei Naturopati scendono in campo contro la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici

Continua a far discutere la presa di posizione dei medici di voler continuare nell’anacronistico atteggiamento di voler essere gli unici tutori della salute e del benessere dei cittadini. Due delle più importanti Organizzazioni dei Naturopati italiani hanno preso una dura ma precisa posizione contro tale tentativo.

I due documenti che pubblichiamo integralmente, unitamente a quello emesso dalla Federazione dei Medici, sono particolarmente interessanti e chiariscono la posizione di quanti per anni hanno cercato di tutelare non la sanità, ma la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della comunità, come giustamente sancito anche dalla Costituzione Italiana e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità!

Per completezza d’informazione precisiamo che nel mese di giugno la Commissione Affari Sociali della Camera molto probabilmente metterà all’ordine del giorno le proposte di Legge sulle Medicine Complementari.

Le proposte presentate nell’attuale legislatura sono a firma di Giacco dei D.S. e di Lucchese del C.C.D., che avevano partecipato all’elaborazione delle proposte di Legge Galletti sia sulle terapie esercitate dai medici che su quelle esercitate dai non medici, come sono appunto anche i naturopati.

Se gli operatori riusciranno a presentarsi il più possibile uniti di fronte alla Commissione Parlamentare, finalmente sarà messo definitivamente fine all’attuale posizione dello Stato Italiano di essere garante di una sola forma di medicina e di non offrire nessun tipo di tutela a chi, in forza anche dell’art.32 della Costituzione, sceglie di seguire strade diverse.

In ogni caso, va segnalato che grazie all’azione della Federazione Italiana di Medicine e Terapie Integrate Complementari, l’ Ordine dei Medici della provincia di Palermo e quello di Rieti, lo scorso mese di marzo, hanno deciso di costituire, un Elenco Ufficiale conoscitivo degli operatori non medici delle seguenti pratiche naturali:

  • Naturopatia;
  • Osteopatia;
  • Chiropratica;
  • Shiatsu;
  • Chinesiologia;
  • Postutologia.

Speriamo che l’Unione Naturopati Italiani, l’altra e più vecchia organizzazione, e l’Istituto Riza decidano di prendere posizione ufficiale su un tema oggetto di non pochi interessi e giochi politici.

Articoli correlati