Rock Files Today – 07 Agosto – Caetano Veloso

Oggi, 7 agosto 1942A Santo Amaro de Purificao, nello stato di Bahia (nord est del Brasile), nasce Caetano Emanuel Viana Teles Veloso, Caetano Veloso, quinto dei sette figli di Jose e di Claudionor.


Oggi, 7 Agosto 1942
A Santo Amaro de Purificao, nello stato di Bahia (nord est del
Brasile), nasce Caetano Emanuel Viana Teles Veloso, Caetano Veloso, quinto dei
sette figli di Jose e di Claudionor.

Seppur affascinato subito da cinema e letteratura, Caetano
cresce con un’enorme passione per la musica. A 17 anni ha il
definitivo colpo di fulmine per le sette note: vede in concerto
Joao Gilberto, uno dei padri della bossa nova, e decide che vuole
essere come quello che lui considera il suo “maestro supremo”.

Nel 1965, da Bahia (dove trascorre infanzia e adolescenza)
Veloso si trasferisce a Rio De Janeiro insieme alla sorella, la
cantante Maria Bethania.

Lì, vince un concorso come compositore e firma il suo
primo contratto discografico.
Nel 1967, insieme a Gilberto Gil, Gal Costa e Tom Zé fonda
il Tropicalismo, movimento rivoluzionario di stampo
artistico/musicale ma con una precisa consapevolezza politica.
Questa sua presa di posizione non piace al regime militare
brasiliano che costringe Caetano Veloso all’esilio.

“Avremmo dovuto essere noi a mettere in prigione loro”, dichiara
qualche anno dopo Caetano.
Da sempre amante della cultura e della filosofia europea, Veloso
sviluppa in quegli anni la sua carriera oltre i confini del
Brasile.

Il suo approccio stilisticamente sofisticato, la sua attenzione
a testi poetici ma anche pieni di allegorie e di senso sociale
nonchè il suo modo originale di essere artista “contro” gli
sono valsi la definizione di “Bob Dylan del Brasile”.

E proprio nella rilettura di uno dei brani più belli e
ispirati di Dylan (quella Jokerman che apre l’album Infidels) che
Caetano Veloso mostra in modo inequivocabile il suo talento
interpretativo, la sua spumeggiante vocalità e quello
spirito coraggioso che hanno contraddistinto una carriera lunga
quasi 50 anni.

Articoli correlati
Rock Files Live! presenta: Lou, this is for you

Lunedì 13 gennaio prima puntata dell’anno per i Rock Files Live. Ezio Guaitamacchi e LifeGate presentano “Lou, this is for you”, una serata dedicata a uno degli artisti più importanti della storia del rock.

Rock Files Live! Alberto Radius

Nuovo appuntamento con i Rock Files Live! Sul palco del Memo Restaurant Music Club, ospite di Ezio Guaitamacchi, lunedì ci sarà Alberto Radius.

Rock Files Live! presenta L’Orage

Sul palco del Memo Restaurant Music Club lunedì per la puntata di Rock Files Live! L’Orage, che presenteranno il loro primo disco ufficiale L’Età dell’Oro.