Rock Files Today – 21 Agosto – Jefferson Airplane

Oggi, 21 Agosto 1972Rubber Bowl – Akron, Ohio. Nello stadio di football della capitale americana delle gomme d’auto stasera suonano i Jefferson Airplane.


Oggi, 21 Agosto 1972
Rubber Bowl – Akron, Ohio
Nello stadio di football della capitale americana delle gomme
d’auto stasera suonano i Jefferson Airplane. E’ la quarta tappa del
tour estivo per promuovere il nuovo album Long John Silver.

Grace Slick, front woman della band di San Francisco, ha
già avuto modo di mostrare tutto il suo carattere
impertinente.

Nel Bronx, due sere prima, Grace segue alla lettera il consiglio
di una spettatrice che, per far smettere di piovere, suggerisce a
tutte le ragazze presenti di levarsi la T-shirt e mostrare il
seno.

Ad Hartford, nel Connecticut, invece la Slick dal palco si
rivolge in modo minaccioso alla polizia che, in assetto da
sommossa, cura la security del concerto: “Ma che state facendo?
Mica siamo ad Auschwitz …”, urla irritata.

Anche stasera, fuori del Rubber Bowl, c’è molta polizia,
che risponde alla sassaiola di un gruppo di studenti con una
raffica di candelotti lacrimogeni.
Il fumo acre dei lacrimogeni entra all’interno dello stadio.

Chick Casady, fratello di Jack e responsabile tecnico della
band, viene accusato di aver fomentato la rivolta. 8 poliziotti lo
immobilizzano e lo portano negli spogliatoi dello stadio e
lì lo rinchiudono insieme a una ventina di ragazzi arrestati
nel corso degli scontri.

Quando Grace vede la scena ha una reazione immediata: strappa il
fischietto al capo della polizia, gli graffia la faccia e lo
spintona violentemente. Il poliziotto la blocca e le sferra un
cazzotto, facendole venire un occhio nero.

Dopo di che, la arresta. Stessa sorte per Paul Kantner, leader
dei Jefferson Airplane e marito di Grace, che viene circondato da
un gruppo di poliziotti e quindi, anche lui arrestato.
Il concerto di Detroit della sera dopo viene cancellato.

Ma a Chicago, pochi giorni dopo, quando qualcuno dalla platea
urla a Grace. “Facci vedere la cintura di castità …”
l’Alice del rock risponde con un perentorio: “Ma quale cintura di
castità … stasera manco porto le mutandine …”

Articoli correlati
Rock Files Live! presenta: Lou, this is for you

Lunedì 13 gennaio prima puntata dell’anno per i Rock Files Live. Ezio Guaitamacchi e LifeGate presentano “Lou, this is for you”, una serata dedicata a uno degli artisti più importanti della storia del rock.

Rock Files Live! Alberto Radius

Nuovo appuntamento con i Rock Files Live! Sul palco del Memo Restaurant Music Club, ospite di Ezio Guaitamacchi, lunedì ci sarà Alberto Radius.

Rock Files Live! presenta L’Orage

Sul palco del Memo Restaurant Music Club lunedì per la puntata di Rock Files Live! L’Orage, che presenteranno il loro primo disco ufficiale L’Età dell’Oro.