Rock Files Today – 06 Aprile – WHITE STRIPES

Oggi, 6 Aprile 2003 – Londra Al primo posto delle classifiche inglesi c’è oggi una sorpresa: il combo indie rock dei White Stripes ha finalmente scalato la vetta delle chart grazie ai brani contenuti nel quarto album Elephant.


Oggi, 6 Aprile 2003
Londra
Al primo posto delle classifiche inglesi c’è oggi una
sorpresa: il combo indie rock dei White Stripes ha finalmente
scalato la vetta delle chart grazie ai brani contenuti nel quarto
album Elephant.
Il bizzarro e iper-scarno duo chitarra / batteria di Detroit
formato da Jack e Meg White è, dal 1999, sulla bocca di
tutti i cultori di rock.
L’originalissimo approccio punk blues, lo sconfinato amore di Jack
per country music e dintorni ma soprattutto quell’unico modo di
porsi con stile semplice ma efficacissimo da garage band del Nuovo
Millennio li ha fatti diventare, in breve tempo, una delle
realtà più amate del rock internazionale.
Con Elephant i White Stripes fanno centro: vincono due Grammy come
“Best Alternative Music Album” e come miglior brano rock con Seven
Nation Army.
La canzone, che nasce durante un sound check al Corner Hotel di
Melbourne in Australia, è basata su un riff facilmente
memorizzabile. Suonato non sul basso (come sembrerebbe) ma su una
chitarra semiacustica Kay degli anni ’50 filtrata con un effetto
harmonizer che la abbassa di un’ottava, il riff prende ispirazione
(per stessa ammissione di Jack White) dal tema della 5°
sinfonia di Anton Bruckner.
Lo stesso riff di Seven Nation Army (modo in cui, sbagliando, da
ragazzino Jack White chiamava il “Salvation Army”) diventa famoso
come inno calcistico: adottato inizialmente in Belgio dai tifosi
del Bruges, si trasforma nel tormentone che accompagna la
vittoriosa cavalcata della Nazionale italiana ai mondiali di calcio
in Germania del 2006.

Articoli correlati
Rock Files Live! presenta: Lou, this is for you

Lunedì 13 gennaio prima puntata dell’anno per i Rock Files Live. Ezio Guaitamacchi e LifeGate presentano “Lou, this is for you”, una serata dedicata a uno degli artisti più importanti della storia del rock.

Rock Files Live! Alberto Radius

Nuovo appuntamento con i Rock Files Live! Sul palco del Memo Restaurant Music Club, ospite di Ezio Guaitamacchi, lunedì ci sarà Alberto Radius.

Rock Files Live! presenta L’Orage

Sul palco del Memo Restaurant Music Club lunedì per la puntata di Rock Files Live! L’Orage, che presenteranno il loro primo disco ufficiale L’Età dell’Oro.