Rock Files Today – 20 Ottobre – Lynyrd Skynyrd

Oggi, 20 Ottobre 1977 – Greenville, South Carolina Un vecchio jet privato sta per decollare. Il veivolo è stato noleggiato dai Lynyrd Skynyrd…


Oggi, 20 Ottobre 1977
Greenville, South Carolina
Un vecchio jet privato Convair 240 con destinazione Baton Rouge,
Louisiana, sta per decollare sulla pista riservata ai voli charter.
Il veivolo è stato noleggiato dai Lynyrd Skynyrd,
popolarissima band di southern rock.
Durante il volo, i piloti si accorgono che ci sono alcuni problemi
meccanici che diventano sempre più gravi tanto che si decide
un atterraggio di fortuna.
Quando, nei pressi di McComb, Mississippi, i piloti intravedono un
piccolo appezzamento di terra vicino alle paludi pensano che quello
sia il posto ideale per atterrare: in realtà, la manovra non
riesce e il piccolo jet si sfracella in una foresta limitrofa.
Nello schianto muoiono il cantante e leader del gruppo Ronnie Van
Zandt, il chitarrista Steve Gaines e sua sorella, la corista Cassie
Gaines, il road manager Dean Kilpatrick e i due piloti, Walter
McCreary e William Gray.
I rimanenti membri della band sono gravemente feriti: il
chitarrista Allen Collins ha due vertebre del collo spezzate, il
bassista Leon Wilkeson oltre a diverse emorragie interne e a un
polmone perforato, ha perso quasi tutti i denti. L’altro
chitarrista Gary Rossington ha braccia e gambe fratturate, la
corista Leslie Hawkins ha il collo rotto in tre punti e diverse
lacerazioni facciali mentre il pianista Billy Powell subische la
quasi amputazione del naso.
Il batterista Artimus Pyle, nonostante diverse ossa fratturate,
riesce a strisciare fuori dell’aereo e, facendosi aiutare da un
contadino chiama i soccorsi.
Sull’aereo non sale un’altra delle coriste della band, JoJo
Billingsley che ha dovuto rimanere a casa per prendersi cura di un
famigliare malato.
Avrebbe raggiunto gli Skynyrd il 23 ottobre a Little Rock,
nell’Arkansas.
La sera prima, la donna sogna l’incidente aereo e supplica il
fidanzato, il Allen Collins, di non prendere quel volo.
Poche settimane prima, i Lynyrd Skynyrd avevano pubblicato il loro
nuovo album: sia il titolo Street Survivors (sopravvissuti della
strada) che la foto di copertina (che ritrae i membri del gruppo
circondati dalle fiamme) sembrano inquietanti segnali premonitori.
Dopo l’incidente, Street Survivors diventa disco di platino ma il
management dei Lynyrd Skynyrd decide di far ritirare le copie con
la copertina incriminata e di pubblicare lo stesso album con
un’immagine meno agghiacciante.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
Rock Files Live! Black lives matter

La puntata di Mercoledì 29 luglio dei Rock Files Live! di LifeGate Radio è Black lives matter, interamente dedicata alla musica nera.

Come nasce un mito del prog

Passano pochi mesi e a Jon Anderson viene chiesto di entrare ufficialmente nella band che con la nuova formazione cambia anche il nome: i Mabel Greer’s Toyshop diventano gli Yes.

Il paracadute dei Coldplay

Chris come cantante, che si occupa occasionalmente anche del pianoforte, Jon al basso, Guy alla chitarra e Will alla batteria, nascono nel ’98 i Coldplay.

Cass & Moonie

A metà anni 60, Mama Cass accetta l’invito di John Phillips e dà vita alla vocal band più suggestiva della West Coast: The Mamas & The Papas,

Un esordio da Incubus

Dopo vari cambi di nome, hanno scelto di chiamarsi Incubus. Non hanno ancora la patente e cercano ingaggi in posti il più possibile vicino a casa.