Rock Files Today – 21 Aprile – Sandy Denny

Oggi 21 Aprile, 1978 All’Atkinson Morley Hospital di Londra muore per emorragia cerebrale da trauma, Alexandra Elene Maclean Denny, cantante folk inglese meglio nota come Sandy Denny. Neppure 4 mesi prima, aveva compiuto 31 anni.


Oggi 21 Aprile, 1978
All’Atkinson Morley Hospital di Londra muore per emorragia
cerebrale da trauma, Alexandra Elene Maclean Denny, cantante folk
inglese meglio nota come Sandy Denny. Neppure 4 mesi prima, aveva
compiuto 31 anni.

Sandy, qualche giorno addietro, è improvvisamente
crollata a terra a casa di amici. Circa un mese prima, era caduta
dalle scale del cottage dei suoi genitori, in Cornovaglia: la botta
in testa rimediata in quell’occasione si è rivelata,
probabilmente, fatale.

Sposata al cantautore anglo/australiano Trevor Lucas, con cui ha
formato la band dei Fotheringay, Sandy è da poco diventata
mamma della piccola Georgia. Famosa come voce solista dell’ensemble
folk rock dei Fairport Convention (con cui incide l’album migliore
del gruppo, Liege And Lief nel 1969), Sandy è stata una
delle più fascinose ugole della Terra d’Albione.

Se ne sono accorti persino i Led Zeppelin che, nel 1971, la
chiamano per il loro quarto disco: cercano una voce da affiancare a
Robert Plant nella suggestiva The Battle Of Evermore. Nel pezzo,
Plant svolge il ruolo del narratore mentre alla Denny viene
affidato quello del banditore. Come ringraziamento, sulla copertina
dell’album che mostra al posto dei nomi dei 4 Zeppelin alcuni
simboli grafici, a Sandy vengono attribuite tre piramidi.

Nell’intera storia dei Led Zeppelin, Sandy Denny rimane l’unica
vocalist ospite ad aver mai duettato con Robert Plant.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
Rock Files Live! Black lives matter

La puntata di Mercoledì 29 luglio dei Rock Files Live! di LifeGate Radio è Black lives matter, interamente dedicata alla musica nera.

Come nasce un mito del prog

Passano pochi mesi e a Jon Anderson viene chiesto di entrare ufficialmente nella band che con la nuova formazione cambia anche il nome: i Mabel Greer’s Toyshop diventano gli Yes.

Il paracadute dei Coldplay

Chris come cantante, che si occupa occasionalmente anche del pianoforte, Jon al basso, Guy alla chitarra e Will alla batteria, nascono nel ’98 i Coldplay.

Cass & Moonie

A metà anni 60, Mama Cass accetta l’invito di John Phillips e dà vita alla vocal band più suggestiva della West Coast: The Mamas & The Papas,

Un esordio da Incubus

Dopo vari cambi di nome, hanno scelto di chiamarsi Incubus. Non hanno ancora la patente e cercano ingaggi in posti il più possibile vicino a casa.