Rock Files Today – 28 Aprile – Axl Rose

Oggi, 28 Aprile 1990. Dopo anni di relazioni turbolente, Erin Everly e il suo fidanzato William Bruce Rose Jr. (famoso ai più come Axl Rose)…


Oggi, 28 Aprile 1990. Dopo anni di relazioni turbolente, Erin Everly (figlia di Don Everly degli Everly Brothers) e il suo fidanzato William Bruce Rose Jr. (famoso ai più come Axl Rose, cantante e leader dei Guns ‘N Roses) convolano a giuste nozze
nella Cappella di Cupido a Las Vegas, Nevada.

Sembra che la decisione finale sia in linea con il tono violento
della loro storia: Axl, con una pistola in mano, intima a Erin di
sposarlo.

Come colonna sonora della cerimonia, Axl ha scelto uno dei suoi
idoli musicali, Dan McCafferty, il frontman dei Nazareth. Ma il
cantante si rifiuta nonostante dichiari che ben 18 persone
dell’entourage di Axl lo abbiano supplicato di esibirsi. “Axl
desiderava che io cantassi in chiesa Love Hurts, l’amore ti fa
soffrire”, dirà in seguito McRafferty, “lo avessi fatto, la
canzone sarebbe durata di più del loro matrimonio”.
Che infatti fallisce neanche un mese dopo.
Poi, i due si riconciliano, Erin rimane incinta ma perde il
bambino.
Axl è inconsolabile. Quando sa che la ragazza ha abortito si
scaglia contro un vicino di casa e lo aggredisce a colpi di
bottiglia.

I due amanti quindi si separano nuovamente ma Axl non molla il
colpo: continua a corteggiare Erin mandandole mazzi di rose,
lettere d’amore e persino dei canarini. Lei, in cambio, lo denuncia
per molestie sessuali e violenze domestiche.

Eppure, quella tra Axl ed Erin è una grande storia
d’amore: come testimonia la canzone Sweet Child O’ Mine (con un
testo romantico scritto dallo stesso Axl per la sua amata) nel cui
video clip recita proprio la bella Erin.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
Rock Files Live! Black lives matter

La puntata di Mercoledì 29 luglio dei Rock Files Live! di LifeGate Radio è Black lives matter, interamente dedicata alla musica nera.

Come nasce un mito del prog

Passano pochi mesi e a Jon Anderson viene chiesto di entrare ufficialmente nella band che con la nuova formazione cambia anche il nome: i Mabel Greer’s Toyshop diventano gli Yes.

Il paracadute dei Coldplay

Chris come cantante, che si occupa occasionalmente anche del pianoforte, Jon al basso, Guy alla chitarra e Will alla batteria, nascono nel ’98 i Coldplay.

Cass & Moonie

A metà anni 60, Mama Cass accetta l’invito di John Phillips e dà vita alla vocal band più suggestiva della West Coast: The Mamas & The Papas,

Un esordio da Incubus

Dopo vari cambi di nome, hanno scelto di chiamarsi Incubus. Non hanno ancora la patente e cercano ingaggi in posti il più possibile vicino a casa.