È il momento di sciare, in Valtellina e sulle Dolomiti vacanze sulla neve proposte da Sharewood

5 diverse proposte per partire alla volta delle montagne italiane, tra Alpi e Dolomiti nelle più belle località sciistiche per le avventure selezionate da Sharewood.

Quando la neve è abbondante su tutti i rilievi del paese, scatta la voglia di organizzare una vacanza sui monti, magari proprio in occasione delle feste natalizie. Ecco allora 5 diverse proposte targate Sharewood, per brevi break o settimane bianche, sulle montagne maestose delle Dolomiti o nell’incantevole Bormio sulle Alpi, tra la natura delle alte vette per giorni dedicati allo sport, al relax ma anche all’ottima cucina e alle tradizioni.

Lago di Braies
Il lago di Braies è un lago di sbarramento, in quanto la sua creazione è dovuta allo sbarramento del rio Braies a causa di una frana staccatasi dal Sasso del Signore © Edoardo Marcolongo

Sciare ma non solo nell’incantevole Bormio, in Valtellina

Siamo in Alta Valtellina, a circa 1200 metri, circondati dalle imponenti vette delle Alpi Retiche, che sfiorano i 4000 metri di quota, e all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio, che vanta scenari suggestivi e paesaggi incontaminati. Tra queste meraviglie sorge Bormio: un luogo ideale per dedicarsi agli sport invernali, ma anche per concedersi dei momenti di relax nelle rinomatissime terme, o semplicemente delle belle passeggiate nel suggestivo centro storico cittadino, o ancora delle ricche degustazioni dei prodotti tradizionali valtellinesi, come pizzoccheri, sciatt e bresaola. Sharewood, che LifeGate ha scelto come partner perché propone viaggi e avventure sostenibili nel pieno rispetto dell’ambiente, qui a Bormio ha pensato a un soggiorno da 5 a 7 notti in confortevoli appartamenti con skipass per il comprensorio sciistico valido per l’intera durata della vacanza nel resort. Il pacchetto comprende anche il noleggio dell’attrezzatura di base da sci (snowbord, scarponi e racchette).

Sharewood neve sciare
A sciare in Valtellina © IngImage

A Madonna di Campiglio, la regina delle nevi trentina

Seconda meta proposta è Madonna di Campiglio, che ha una posizione ideale: si trova infatti adagiata in un’ampia conca tra le Dolomiti di Brenta Patrimonio Unesco e le alte cime dell’Adamello e della Presanella, a 1550 metri di altitudine. Per questo è considerata una delle destinazioni più famose e glamour delle Alpi. Cuore della skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta (150 chilometri di piste collegate sci ai piedi), Madonna di Campiglio in inverno è il paradiso degli amanti della neve. Qui infatti si può fare e provare di tutto: sci alpinosnowboardsci di fondosci alpinismoescursioni con le ciaspole permettono di vivere a pieno la vacanza invernale. In questa località, che attrarre sia i più mondani, sia chi ha desiderio di tranquillità, Sharewood propone un break di 5 giorni che comprende il pernottamento in un albergo a 4 stelle, ski pass di 3 giorni nell’area Dolomiti del Brenta per affrontare le piste con differenti livelli di difficoltà, oltre al noleggio dell’attrezzatura per 3 giorni (sci/snowboard, scarponi, racchette) e l’uso della spa in hotel. Per chi ha più tempo da dedicare alla neve, c’è l’opzione di 7 notti con 6 giorni di skipass e massaggio compreso in spa perché …non esiste solo lo sci!

Sharewood neve inverno
Sulle nevi di Madonna di Campiglio © IngImage

Gli ski safari sulle Dolomiti per un’avventura totale

Non una sola località, ma più stazioni sciistiche per godere delle nevi a 360 gradi: Monguelfo, Plan de Corones, Cortina d’Ampezzo, Sella Ronda, Tre Cime di Lavaredo. Sharewood propone un viaggio di 7 giorni e 6 notti per un’immersione totale nelle splendide Dolomiti trentine, Patrimonio dell’umanità Unesco. Una proposta adatta a chi non si ferma mai e vuole scoprire ogni giorno piste e località diverse. Il pacchetto comprende: 6 giorni di skipass Dolomiti Superski, il deposito sci/snowboard/scarponi riscaldato in stazione a Monguelfo, holiday pass mobil-card per sciare alle Tre Cime e Kronplatz, sauna in hotel e navetta hotel-skibus a Cortina d’Ampezzo. Il valore aggiunto del soggiorno è dato dalla sistemazione in una struttura che segue i dettami del feng-shui e dalla sostenibilità degli spostamenti, effettuati col trenino dello sci.

Si può però anche optare per un vero e proprio ski safari, che offre la possibilità di sciare in diversi comprensori nello stesso giorno o settimana esplorando diverse aree sciistiche. Con il tour proposto da Sharewood sono compresi 6 notti e 3 giorni di ski safari: un giro al comprensorio sciistico delle Tre Cime di Lavaredo, a seguire uno skitour a Cortina d’Ampezzo e il terzo giorno il Marmolada skitour – Sella Ronda. Tutte fantastiche località e piste incredibili per un divertimento totale. Gli altri giorni possono essere dedicati al relax o alla visita della regione dell’Alto Adige grazie alla carta Holidaypass Premium per l’utilizzo gratuito di tutti i mezzi di trasporto pubblici.

Articoli correlati