Canzoni da battello del Settecento Veneziano – Cristina Miatello e Lavinia Bertotti

Canzoni da battello del Settecento Veneziano – Cristina Miatello e Lavinia Bertotti [Opus Avantra, 2007]

Canzoni da battello del Settecento Veneziano -Cristina Miatello e Lavinia Bertotti

Cristina Miatello

“A Venezia tutti cantano, in piazza, nelle strade, sui canali.
Canta il mercante mentre attende ai suoi affari, canta l’operaio
che va al lavoro, canta il gondoliere che aspetta il
padrone…” così scriveva Carlo Goldoni nelle sue
memorie. E si riferiva certo anche alle “canzoni da battello”,
famosissime e molto popolari all’epoca e fino a tutto l’Ottocento.
Vi furono anche testimoni illustri di questa tradizione, come
Mozart, che nel suo viaggio a Venezia racconta di essere rimasto
incantato da un bellissimo “canto da gondola”, e più tardi
D’Annunzio, che parla di queste canzoni popolari definendole
“l’anima di Venezia”.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
L’ultimo saluto di Ryuichi Sakamoto

Il compositore giapponese Ryuichi Sakamoto si è spento a 71 anni dopo una lunga malattia. La musica, il cinema, l’arte e l’attivismo perdono un visionario.