IllogicoPIL

IllogicoPIL CHE POI a pensarci bene il fatto di continuare a costruire viene sempre motivato da bune intenzione …

IllogicoPIL

“Facciamo il centro commerciale per i posti di lavoro”, ”
costruiamo mille villette per avere la scuola più grande e
la piscina nuova”… “il polo logistico creerà sviluppo
e occupazione”… La spinta al consumo di territorio è
motivata dalle necessità dell’economia e dalle ricadute
positive sul benessere dei cittadini… “non si può
stare fermi, bisogna crescere, crescere essere competitivi,
l’economia non può rallentare. Costi quel che
costi”….. CHE POI però non è raro che il
consumo di suolo diventi addirittura spreco …… e alla
fine si hanno centinaia di capannoni vuoti, decine di migliaia di
case sfitte… Sprechi che non hanno nessun beneficio,
né sull’occupazione né sulla qualità della
vita dei cittadini ma che al contrario, e paradossalmente, produce
brillanti effetti sul pil un capannone o una casa costruiti hanno
creato ricchezza, anche se restano vuoti… benessere che
ufficialmente ci si ostina a misurare solo con un vecchio
indicatore prodotto interno lordo, un concetto completamente
superato e inadatto a dirci quanto sta bene un paese e..giaà
nel 1968 questo lo diceva Bon Kennedy… Sono passati
più di 40 anni e ancora abbiamo il Pil, e sembra che ancora
non sta cambiando a…ma siccome oggi per me è una buona
giornata iniziata bene… voglio pensare al sindaco di
Cassinetta di Lugagnano che appartiene a quella moltitudine di
persone responsabili civili che si danno da fare per cambiare il
mondo e renderlo più sostenibile persone che armate da una
“benedetta irrequietezza” si danno da fare, quotidianamente, per un
mondo più sostenibile…. su questa moltitudine
inarrestabile..Paul Hawken ci ha fatto pure un libro…

Alla prossima illogica allegria e buona strada a tutti noi

SONG POWER TO THE PEOPLE, JOHN LENNON

Basilio Santoro

Articoli correlati
Le canzoni più belle dell’estate 2020 secondo LifeGate Radio

Per chi non avesse la possibilità di ascoltare LifeGate Radio in FM oppure online ecco una playlist con le canzoni che ci terranno compagnia durante questa estate. La lista sarà aggiornata periodicamente quindi provate a ripassare. La trovate anche su Spotify, sul nostro profilo LifeGate Radio.