Cicloturismo

In giro per il mondo in bicicletta: 3 mete internazionali da scoprire pedalando

Marocco, Cuba e Vietnam cosa hanno in comune? La possibilità di essere scoperti grazie a un tour in bicicletta.Viaggiare in modo sostenibile è possibile con Sharewood.

È sempre il momento giusto per un viaggio in bicicletta, magari in un paese lontano, da scoprire lentamente grazie al proprio ritmo. Sharewood, che con LifeGate propone viaggi sostenibili in tutto il mondo, ha selezionato 3 mete molto diverse tra loro da attraversare in sella alle due ruote: Cuba, Vietnam e Marocco vi aspettano con le loro atmosfere per una vacanza tra natura, cultura e movimento ma soprattutto, nel pieno rispetto del territorio. Tutte ottime idee vacanze e regalo per l’imminente Natale.

Marocco, Sharewood
Il tour in bici del Marocco è una delle mete proposte da Sharewood per questo inverno. © Pexels

In mountain bike sulle colline del Marocco

Con la prima proposta vi portiamo nel Nordafrica, in Marocco: 8 giorni e 7 notti per un viaggio tra le più belle zone montuose e collinari del paese alla scoperta della natura e della cultura di un territorio ricco di fascino. Si parte da Marrakech per raggiungere le Atlas mountains, una meraviglia che divide l’Oceano Atlantico e il Mar Mediterraneo dal deserto del Sahara. I paesaggi attraversati saranno unici e in bicicletta si avrà il tempo per assaporarli a pieno con un itinerario ogni giorno di circa 30 chilometri in media. Non solo paesaggi naturali ma anche piccoli insediamenti e villaggi dove è possibile venire a contato con la gente del luogo, i berberi e le loro antiche tradizioni. Sembrerà insolito ma si raggiungeranno a Tizi n’Tirghist 2626 metri! Una vista stupenda dopo una grande fatica. Sulla strada per Rabat ci sarà spazio anche per la storia e la cultura locale visitando il sepolcro di Sidi Moussa o per meravigliarsi dinanzi al canyon di Amejgag verso Alemdoun. Gli ultimi tratti dell’itinerario per tornare verso Marrakech condurranno nel sito di Ait Benhaddou, Patrimonio mondiale Unesco, a testimonianza che questo territorio è uno scrigno di molte meraviglie. Pronti per conoscere il mondo marocchino, tra usi e costumi dal fascino antico?

Marocco, Sharewood
8 giorni e 7 notti per un viaggio in bicicletta tra le più belle zone montuose e collinari del Marocco © IngImage

Pedalando per Cuba

Se sono i Caraibi che sognate, è perfetta la prossima proposta: un tour di 10 giorni e 11 notti che permette di vedere i luoghi cult dell’isola di Cuba, da l’Avana, a Puerto Esperanza, da Cienfuegos, a Trinidad… Un viaggio in bicicletta impegnativo, con lunghe distanze da percorrere ogni giorno che permetteranno di conoscere a pieno il territorio e allo stesso tempo, di assaporare senza fretta tutto ciò che di bello e unico l’isola può offrire. Quindi scopriremo insieme la grande città de l’Avana ma anche piccoli villaggi di pescatori come San Diego de los Baños e Puerto Esperanza o località come Terrazas, situata sulle rive del fiume San Juan, nella Sierra de Rosario, zona dichiarata dall’Unesco Riserva della biosfera. Ma Cuba significa anche paradisiache spiagge e mari blu come quelli che si trovano arrivati a Playa Larga, luogo incontaminato e con pochissimi turisti o a Cienfuegos, soprannominata La perla del sur che, elegante e sofisticata, può offrire anche tutta la vitalità delle sere cubane, oltre a testimonianze storico culturali quali la fortezza di Jagua. Altre tappe memorabili saranno Trinidad, indicata come Patrimonio dell’Unesco e Santa Clara, città simbolo per la storia rivoluzionaria cubana perché sede del mausoleo dedicato a Che Guevara che combatté per l’indipendenza. Prima di terminare la lunga pedalata di circa 700 chilometri e ritornare a L’Avana, si passa per la nota zona di Varadero, un vero paradiso terrestre. Un viaggio intenso dove trovano spazio lunghi tratti in bicicletta, ma anche relax ed esperienze a contatto con la gente locale.

Cuba, bicicletta, sharewood
Un tour in bicicletta di 10 giorni e 11 notti permette di scoprire i luoghi cult dell’isola di Cuba, da l’Avana, a Puerto Esperanza, da Cienfuegos, a Trinidad © IngImage

In bicicletta tra le meraviglie del Vietnam

L’ultima meta ci porta sino al sud est asiatico, in Vietnam, che impareremo a conoscere pedalando per più di 600 chilometri attraverso montagne, foreste e fiumi di questo incredibile paese. 10 giorni e 9 notti per un tour in bicicletta appassionante, a volte faticoso per le pendenze che si affronteranno, ma estremamente appagante. Si parte da Hanoi per dirigersi verso la prima altura il monte Bac che regala una vista incantevole sulle montagne al confine tra Vietnam e Cina. Poi tappa a Xin Man, città di confine popolata da 15 etnie diverse per proseguire verso una delle regioni più selvagge del paese percorrendo anche un tratto dell’antica via della seta. Un tragitto caratterizzato da continui sali scendi, certo faticosi ma che rendono questo viaggio non una semplice vacanza, ma quasi un’avventura, un’esperienza unica. La meraviglia della natura, come una foresta di cedri o l’altopiano roccioso Dong Van, Geoparco naturale dell’Unesco, ma anche la vita semplice di tutti i giorni a Meo Vac dove c’è un meraviglioso mercato di prodotti tradizionali. A fine tour, dopo tante ore passate in sella alla bicicletta, sembrerà strano caricarla in barca per attraversare il lago Ba Be. Una volta scesi, un’ultima visita delle cascate Dau Dang e dei villaggi tribali di collina, prima di tornare ad Hanoi e salutare le meravigliose terre del Vietnam.

Hanoi, Vietnam, Sharewood, bicicletta
L’ultima meta ci porta sino al sud est asiatico, in Vietnam, che impareremo a conoscere pedalando per più di 600 chilometri © IngImage

Pedalare, faticare e conquistare davvero nuove mete

Perché scegliere di partire per uno di questi tour? Perché conquistare nuovi luoghi, conoscere altre culture, assaporare gusti insoliti, incontrare gente diversa assume un valore inestimabile se fatto grazie alla propria fatica. Pedalare in bicicletta non significa solo stancarsi e sudare, ma soprattutto guadagnarsi le mete e renderle davvero proprie. Per questo un viaggio in bici con Sharewood è un’esperienza unica, oltre che sostenibile.

Articoli correlati