Aperta la stazione San Giovanni della Metro C di Roma, una fermata con museo archeologico

La nuova stazione San Giovanni della Metro C di Roma è anche un piccolo museo archeologico da visitare: inaugurata con successo il 12 maggio collega la periferia Est con la linea A e il Centro.

La Metro C di Roma ha finalmente aggiunto un altro tassello: sabato 12 maggio è stata aperta al pubblico la stazione di San Giovanni, con grande partecipazione dei cittadini che attendevano da anni questa fermata della terza linea metropolitana della Capitale.

Un post condiviso da Virginia Raggi (@virginiaraggim5s) in data:

La galleria fotografica pubblicata sull’account Instagram della sindaca Raggi

La stazione San Giovanni è fondamentale in quanto è la prima che interseca con un’altra metropolitana, permettendo così a chi vive nel quadrante Est di Roma di raggiungere la stazione Termini e il centro storico utilizzando la linea A.

Inoltre stiamo parlando di una stazione che sarà attraente anche dal punto di vista turistico: ad accogliere pendolari e visitatori ci sono dei reperti archeologici ritrovati durante gli scavi per la realizzazione del tunnel. Una particolarità che rende preziosa e unica questa fermata in tutto il mondo, perché si tratta di un piccolo museo aperto a chiunque al prezzo di un biglietto del trasporto pubblico.

“Tra sabato e domenica oltre 50mila persone hanno varcato i tornelli della nuova stazione-museo San Giovanni della metro C. Un’affluenza record che dimostra la grande soddisfazione di cittadini e di chi ha lavorato a quest’opera che unisce la linea A e C”, così ha commentato con soddisfazione la sindaca di Roma Virginia Raggi, presente il giorno dell’apertura della stazione San Giovanni della Metro C.

Articoli correlati