La “particella di Dio”? “Non esiste!”

Quella di Corbucci sulla particella di Dio è una visione rivoluzionaria della realtà che spingerebbe lo studio della fisica verso nuovi orizzonti.

Massimo Corbucci è quello che si definirebbe un outsider
della fisica. Da oltre 30 anni lavora infatti all’ossessione di
una vita: l’origine della materia. Il Vuoto Quantomeccanico
ipotizzato da Corbucci è una teoria alternativa al Bosone di
Higgs, particella fondamentale del cosiddetto Modello Standard
della fisica nucleare, ritenuta responsabile della “massa” delle
particelle, la cosiddetta “Particella di Dio” che stanno cercando
al Cern di Ginevra.

Quella di Corbucci è una visione rivoluzionaria della
realtà che spingerebbe lo studio della fisica verso nuovi
orizzonti fino ad ora di dominio della spiritualità. Un
fisico dunque che parla di metafisica, aprendo così nuovi
interrogativi sull’origine della materia e sulla creazione
dell’intero universo. Sulla sua vita e le sue teorie è
appena uscito un film documentario realizzato da LogoVideo e
distribuito da Terre Sommerse.

 

Articoli correlati
Essaouira e il Festival Gnaoua

Alla scoperta dell’affascinante città do Essaouira, città del Marocco, capoluogo della provincia nella regione di Marrakech-Tensift-El Haouz.

Il Mondo secondo Monsanto

Arriva in Italia il film inchiesta del premio “Albert-Londres” Marie-Monique Robin “Il mondo secondo Monsanto”.

La mappa sonora del mondo

La mappa sonora del mondo: scopo quello di raccogliere e testimoniare i suoni, magari quelli più particolari, per farli sentire a chi è lontano.