Psicologia Transpersonale

La Psicologia Transpersonale si occupa dello studio e della cultura della spiritualità e, quindi, delle esperienze spirituali in un contesto psicologico.

Il termine “Transpersonale”, utilizzato per la prima volta da
Roberto Assagioli – il padre della Psicosintesi
e in seguito da Gustav Jung, indica, in ambito psicologico, quelle
aree della realtà psichica che si estendono oltre
l’identificazione con la personalità individuale, “oltre il
personale”.
Il campo di interesse e di lavoro della psicologia transpersonale,
infatti, è oltre quello della realizzazione personale e di
tutte le dinamiche psicologiche connesse con la vita quotidiana
ordinaria, riguarda il risveglio della natura
spirituale
di ogni individuo e delle sue
qualità più genuinamente umane, la realizzazione del
Sé.

La Psicologia Transpersonale si occupa dello studio e della cultura
della spiritualità e, quindi, delle esperienze spirituali in
un contesto psicologico. Tale approccio cominciò ad
affermarsi nel campo della psicologia intorno agli anni ’60, a
partire dall’opera di A. Maslow, che
per primo mise l’accento su di una psicologia “evolutiva” che
considerasse lo “sviluppo delle potenzialità”, la
“soddisfazione dei bisogni”, la relazione tra “persona e persona”
nel rapporto terapeutico e la “esperienza
mistica
” come momenti fondanti di un percorso di
autorealizzazione.

La Psicologia Transpersonale si caratterizza come il contributo
degli ambienti scientifici allo studio e alla comprensione delle
esperienze interiori di ordine trascendente. Tali esperienze hanno
ricevuto nel corso dei secoli numerose denominazioni in relazione
alla tradizione di provenienza: estasi mistica, esperienza
cosmica
, coscienza cosmica, esperienza
oceanica
, peak
experience
, nirvana,
satori, samadi, regno dei cieli, etc.

I principali
approcci psicologici attuali
definiscono queste
categorie di esperienze come fantasie o patologie. Relativamente ai
diversi orientamenti teorici della psicologia, queste sono state
viste come un tentativo di appagare il desiderio di essere accuditi
da una “madre buona”, la conseguenza di anormalità
dell’attività neurale, o anche come il segno di un “Io”
fragile incapace di distinguere tra immagini interne e
realtà esterna.

L’approccio transpersonale ritiene, invece, che le esperienze
interiori di ordine mistico ed estatico, così come l’anelito
alla trascendenza dell’Io costituiscono un aspetto
significativo
dell’umana esperienza e degno pertanto
di essere considerato oggetto di studio da parte della
psicologia.

  • La storia
    dell’incontro tra spiritualità e
    psicologia

    Da Freud a Grof, la nascita e lo sviluppo della psicologia
    transpersonale ha ridato dignità alla dimensione spirituale
    dell’individuo, riconoscendola come aspetto fondamentale della
    psiche e non più un banale sintomo di nevrosi.
  • L’eredità della
    tribù

    L’incontro tra psicologia e sciamanesimo permette di arricchire la
    conoscenza dell’essere umano reintegrando un sapere un sapere
    antico che offre un percorso e tecniche efficaci per reintegrare
    l’individuo nel contesto sociale, ambientale e cosmico di cui fa
    parte.


a cura di
Pierluigi
Lattuada

medico, psicoterapeuta

 

Articoli correlati
Le citazioni più belle per sempre #3

Le citazioni che LifeGate quotidianamente pubblica sulla sua pagina Facebook sono scelte da libri (veri), antologie, racconti, romanzi e dialoghi di film.

Lo scienziato felice

Per trovare il nostro pensiero non dobbiamo seguire i condizionamenti sociali, ma rimetterli in discussione. Ci sono due tipi di arte: quella che genera piacere e quella che genera felicità.

Balene. Scacco al capitano Achab!

Nonostante la moratoria internazionale alla caccia alle balene, ogni anno migliaia di cetacei muoiono, uccisi dalle baleniere, come accade nel celebre romanzo di Melville. Ma qualcosa sta per cambiare.

Equitazione e bambini

Uno sport utilissimo per la crescita psico-motoria del bambino. Il rapporto con il pony sviluppa anche il senso della responsabilità e dell’amicizia con l’animale.